Crea sito

Il Partito Democratico segnala al Consiglio Comunale di Giaveno un problema in piscina Non funziona il sollevatore che serve alle persone disabili

GIAVENO – Il Partito Democratico, a firma del neo consigliere Marzia Marini, ha presentato una mozione al Consiglio Comunale di Giaveno, che verrà convocato a breve per la prima volta dopo le elezioni amministrative, per chiedere l’immediato ripristino del sollevatore che serve alle persone disabili per poter accedere alla vasca della piscina di Giaveno. Con questo documento ufficiale il PD vuole sensibilizzare la proprietà, la Comunità Montana di cui Giaveno fa parte, affinchè l’impianto torni in funzione.

DAL COMUNE ALL’UNIONE MONTANA

La fruizione della piscina per le persone disabili è un diritto alla salute e alla normale vita di relazione che non può essere negato – scrive nella mozione – la grave mancanza di attenzione verso i diritti delle persone disabili va sanata quanto prima“. Il passaggio in Comune a Giaveno ha l’intento di segnalare alla giunta dell’Unione Montana Valsangone il problema affinchè si cerchi una pronta risoluzione del problema. Un primo atto del partito dopo la campagna elettorale.