Grugliasco, i ballerini Cristina e Aldo Scollo premiati dal CONI Domenica la cerimonia per la premiazione "Campionissimi 2016"

GRUGLIASCO – Quando il talento c’è e permette di conquistare ambiti premi e titoli internazionali è inevitabile il premio da parte del CONI. E’ il caso dei fratelli Cristina e Aldo Scollo che lo scorso weekend sono stati premiati insieme a 370 atleti FIDS per i risultati conseguiti a livello mondiale nel corso dell’anno 2016. Una grande soddisfazione per i due ballerini che ogni giorno si allenano per raggiungere la cima e salire sul podio e che, soprattutto, in ogni competizione, con le loro performance, riescono a superare se stessi .

La premiazione

E’ da circa sei anni che il CONI premia gli atleti di danza sportiva che hanno conquistato il podio nel campionato italiano e nelle gare internazionali del circuito IDO (International Dance Organization). Nel corso del 2016 la coppia di ballerini ha conquistato grandi risultati per la loro carriera. Cristina e Aldo, infatti, atleti e insegnanti della Diamonds Dance Club di Grugliasco, hanno conquistato le piste di tutto il mondo, divenendo campioni europei in Francia, ma soprattutto campioni del mondo in Russia. Un riconoscimento dunque meritato per i due giovani talenti, che li ha soprattutto emozionati. L’invito alla cerimonia e la premiazione, tenutasi nella sede del CONI a Roma, hanno entusiasmato i due fratelli Scollo che hanno visto riconosciuti i loro brillanti risultati con questo prezioso premio, il primo della loro carriera di ballerini. “Nel momento in cui ci la presentatrice ci ha chiamato abbiamo attraversato la passerella e siamo saliti sul palco – ha dichiarato Cristina descrivendo questo importante momento -. Ci hanno dato una medaglia d’oro che chiude e riepiloga il nostro fantastico 2016 sportivo. Ci siamo sentiti onorati e molto soddisfatti”. Un momento che i due fratelli Scollo non hanno potuto evitare di immortalare per rendere partecipi i propri genitori, rimasti a casa. Ora per i due ballerini non resta che aspettare il prossimo anno per ricevere la convocazione per la premiazione dei risultati del 2017, durante il quale hanno raggiunto importanti vette agonistiche.