Crea sito

Giaveno, riunita la Commissione sul campo da volo di Villanova: Carbone e Beccaria non si presentano Anche Zurzolo assente, Giovale Alet giustifica il ritardo

Campo da tiro (foto archivio)

GIAVENO – Si torna a parlare del campo di tiro a in via Villanova a Giaveno. L’argomento che fu tra i protagonisti nella passata tornata amministrativa era stato più volte discusso e nel gennaio del 2016 e fu tema della nascita di una  Commissione Consigliare. L’area privata gestita dalla Associazione Guns Academy aveva visto da parte alcuni residenti della zona la contrarietà, poi arrivata nella aule del Tribunale senza successo, non tanto contro le pratiche sportive che vengono svolte quando contro i rumori ritenuti fastidiosi. Va detto che il comune poco ha che dire perchè la licenza d’esercizio, in questo caso, è in capo alla Questura e che tutti gli enti preposti hanno controllato l’attività senza rilevare alcuna anomalia.

Nel verbale del Consiglio Comunale di lunedì 25 gennaio 2016 vengono in evidenza la posizione del consigliere Marco Carbone, in un certo senso portavoce dei residenti contrari al campo da tiro, e Vilma Beccaria che ne avrebbe visto una ricollocazione e che dava importanza per questo motivo alla costituzione della Commissione.

Alla convocazione non è stato raggiunto il numero minino di partecipanti

La Commissione Consigliare “d’indagine sul campo di tiro a volo in Borgata Villanova” è stato convocato ieri, lunedì 27 agosto. In elenco tutti i capi gruppo consigliari: Vilma Beccaria, Alessandro Cappuccio, Marco Carbone, Federico Giovale Alet, Salvatore Martiniello, Stefano Tizzani e Concetta Zurzolo. La riunione non si è potuta svolgere perchè è mancato il numero minimo. Marco Carbone del gruppo dell’amministrazione, Vilma Beccaria del PD e Concetta Zurzolo non si sono presentati e neppure hanno giustificato la loro assenza. Il cinquestelle Giovale Alet ha giustificato l’arrivo in ritardo.

Il presidente della Commissione Alessandro Cappuccio commenta: “Anche con la presenza di Giovale Alet, comunque, non avremmo raggiunto il numero minimo. Assenti non giustificati, Marco Carbone , Vilma Beccaria e Concetta Zurzolo. Dispiace soprattutto per il non interessamento alla commissione e l’educazione nei confronti dei cittadini, dei funzionari del comune, dei Consiglieri presenti e del sottoscritto, che come Presidente della commissione, ha richiesto e presentato i documenti necessari, facendo un lavoro inutile visto l’esito. Non hanno mandato neppure la giustifica per motivare l’assenza: è vergognoso“.

Giaveno, la convocazione