Crea sito

Giaveno, l’opposizione accusa: “La Zurzolo è la stampella di Giacone” Ieri in Consiglio Comunale la Zurzolo, dopo aver giustificato l'assenza, è entrata permettendo il numero legale

GIAVENO – Non va per il sottile il consigliere d’opposizione Alessandro Cappuccio e il commento dopo il Consiglio Comunale di ieri sera sembra tanto un atto d’accusa contro al collega Concetta Zurzolo. “Dopo che il Presidente del Consiglio aveva letto la giustificazione del Consigliere Zurzolo assente per impegni precedentemente presi, abbiamo assistito alla complicità ormai solidificata da tempo che si tradurrà, forse, in un accordo per il prossimo anno. – dice Cappuccio – La maggioranza, che tale non era più, causa la mancanza consiglieri, ieri sera ha dovuto chiamare in “soccorso” la consigliera Zurzolo che è arrivata in Consiglio altrimenti sarebbe venuto a mancare il numero legale“.

A nostro avviso – conclude Cappuccio – questo ultimo vicenda potrebbe significare la squadra per le prossime elezioni composta da Giacone e Zurzolo, diversamente non ci spieghiamo questo netto schieramento e soprattutto soccorso della Zurzolo alla maggioranza“.

La Zurzolo, sentita al telefono, non vuole commentare l’episodio e si riserva in una sede più opportuna di rispondere a queste e altre affermazioni. Insomma, verrà il momento di togliersi qualche sassolino dalla scarpa.