Giaveno: i giovani del Servizio Civile presentano la loro attività in vista dei futuri lavori I giovani saranno impiegati nell’ambito dell’educazione e promozione culturale

Golia banner

GIAVENO – Sono quattro i giovani che da maggio 2020 stanno svolgendo il Servizio Civile presso la Città di Giaveno.  La scorsa settimana sono stati invitati ad illustrare al Sindaco e alla Giunta le attività e il lavoro svolto in questi mesi, contrassegnati dalla emergenza sanitaria, e a raccontare dell’esperienza finora maturata. Il Servizio Civile Volontario è da diverso tempo un progetto particolarmente seguito e realizzato con ottimi risultati dall’Amministrazione Comunale quale importante opportunità formativa. Anche di educazione alla cittadinanza attiva, di esperienza e concorso alla sviluppo culturale, sociale ed economico della Città, da parte di quei giovani che intendono dedicare 12 mesi della propria vita agli altri e a sé stessi.

A GIAVENO

L’attuale progetto interessa Alexandru Budaesu, Luca Vincenzo Calcagno, Roberta Novarino e Veronica Aru. Quattro giovani molto motivati e preparati. Luca, Roberta e Veronica provengono da percorsi di studio afferenti la sfera dell’interesse storico culturale turistico e della comunicazione. Con spiccate capacità nel campo delle nuove tecnologie, della composizione grafica, nella divulgazione web. Mentre Alexandru è portatore di uno vocazione allo sport, grazie all’esperienza e ai progetti svolti come animatore sportivo. Nell’incontro, presenti il Sindaco Carlo Giacone, il Vice Sindaco Stefano Olocco e gli Assessori Marilena Barone, Anna Cataldo e Edoardo Favaron. I giovani con una presentazione a quattro voci hanno illustrato i diversi compiti assegnati e realizzati in questi mesi, che li hanno visti applicarsi in molte e diverse attività definite con le tre Aree comunali.

IL SERVIZIO CIVILE

A tal proposito, si ricorda il bando 2021 del Servizio Civile Universale attivato dal Comune di Giaveno, dal nome “Abitare il futuro” che ricerca 4 nuovi volontari in possesso di patente B e del diploma di scuola media superiore: i giovani saranno impiegati nell’ambito dell’educazione e promozione culturale. Il bando scade alle ore 14,00 del 15 febbraio 2021; per partecipare è necessario iscriversi alla piattaforma DOL all’indirizzo domandaonline.serviziocivile.it.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!