Giaveno: alla scoperta degli acquerelli di Silvana Alasia, protagonista la natura Anche artista dell'argilla al naturale

Silvana Alasia

GIAVENO – Gli acquerelli dell’artista Silvana Alasia. I capolavori della natura, acquerelli sapientemente mischiati da mani esperte e instancabili, così Silvana Alasia dà vita a un delizioso mondo i cui protagonisti sono gli uccelli e alcuni freschi paesaggi colti nell’alternarsi delle stagioni. A seguito di un lungo periodo di ricerca della “materia” e studio del design, l’artista crea un impasto a base naturale molto simile all’argilla tradizionale. La definisce: “ceramica vegetale” o ceramica fredda, perché non richiede cotture al forno, e dalla quale trae ispirazione per realizzare suoi lavori dall’ inconfondibile richiamo etnico primitivo. Vive e opera a Giaveno.

Silvana Alasia

L’ARTISTA

Silvana Alasia nasce a Torino nel 1963. Conseguita la Maturità artistica nel 1982 presso l’Istituto d’Arte Aldo Passoni di Torino, incomincia il suo percorso artistico ad ampio raggio: è stata illustratrice e autrice di molti libri, soprattutto per l’infanzia, pubblicati da note Case Editrici come: De Agostini, Fabbri Editori, Sei, Panini, E. Elle, Daniela Piazza e molte altre. E’ autrice di una numerosa serie di prestigiose collezioni di Tarocchi edite dalla nota Casa Editrice Lo Scarabeo e da circa 30 anni è creativa pubblicitaria. Inizia giovanissima la sua carriera pittorica presentandosi con la grafica, ricevendo premi e riconoscimenti, esponendo i suoi primi lavori con personali e collettive. Negli anni successivi evolve la sua passione per la pittura figurativa del realismo contemporaneo. Collabora con gallerie in diverse città d’Italia. In seguito entra a far parte della Società Promotrice delle Belle Arti di Torino: fa parte della collezione permanente all‘interno del Palazzo.

Silvana Alasia

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Metti mi piace alla pagina YouTube dell’Agenda.