Crea sito

(FOTO) Sant’Antonino, il primo Consiglio Comunale con il giuramento di Susanna Preacco "Un'amministrazione deve essere giusta per essere credibile"

S.ANTONINO – Si è svolta nella palestra comunale, sia per permettere al pubblico di partecipare sia per i lavori nell’abituale sala consigliare, il primo Consiglio Comunale di Sant’Antonino dopo le elezioni amministrative. Dopo il giuramento alla Stato, Preacco ha letto le linee programmatiche della sua amministrazione già in progetto e in essere e una maggior attenzione al bene comune. Il sindaco ha poi presentato al Consiglio Comunale la giunta e gli incarichi che ogni consigliere ha preso in carico. “Questo giuramento – ha detto la Preacco – è emozionante e allo stesso tempo rappresenta l’inizio di un nuovo importante impegno per la nostra comunità che cercherò di assolvere nel migliore dei modi. Segnalo che per queste elezioni 50 cittadini hanno partecipato in prima persona alla competizione elettorale e mi sembra un buon segno di democrazia”.

LA GIUNTA

Dall’opposizione Roberto Giuglard ha ribadito la volontà di mettere in atto un’azione politica basata sul bene della città e critica quando ritenuta utile. Giuglard ha concentrato il suo intervento sul grande astensionismo, che anche a Sant’Antonino, si è registrato nell’ultima tornata elettorale. “La disaffezione al voto deve essere un tema di lavoro che deve unire l’amministrazione e l’opposizione alle ricerca di una ricetta utile affinchè  i santantoninesi si rendano partecipi delle scelte pubbliche attraverso il voto” ha concluso il capo gruppo della minoranza.