Festa della Croce: da Caselette al Monte Musinè Domenica 13 settembre con gli Alpini

Caselette, festa della Croce sul Musinè

CASELETTE – Domenica 13 settembre torna a Caselette sul Monte Musinè la Festa della Croce. Evento organizzato dal gruppo Alpini, squadra Aib e dall’Amministrazione comunale.  Una volta in vetta la colazione verrà offerta dagli Alpini. Poi alle 11 verrà celebrata la Santa Messa e alle 12,30 ci sarà il pranzo al sacco. La croce. Sulla vetta è stata eretta nell’anno 1901 una croce bianca in cemento armato, alta ben 15 metri restaurata nel 1991, la quale permette di distinguere facilmente il Musinè da tutte le altre montagne del gruppo. Sulla cima del monte, che è costituita da un grande piazzale erboso disseminato di rocce affioranti. Si trova anche una tavola di orientamento, con l’indicazione delle principali montagne visibili.

Caselette

IL MUSINE’

Il monte Musinè è una montagna delle Alpi Graie alta 1.150 metri. Si trova all’inizio della Val di Susa e interessa i comuni di Caselette, Almese e Val della Torre. È la montagna più vicina a Torino, dai 12 ai 25 chilometri in linea d’aria a seconda della posizione in città. Nonostante la vicinanza a volte a causa della foschia in pianura e nella bassa valle non risulta visibile. Il Musinè è la montagna più orientale della lunga cresta spartiacque che separa il bacino della Dora Riparia da quello della Stura di Lanzo. La vetta principale presenta un’anticima settentrionale ed è circondata da una serie di elevazioni satelliti: a est il rilievo a quota 535 sul quale sorge il santuario di Sant’Abaco, a ovest il Truc Randolera  a nord-est il monte Calvo. Il Musinè è separato dal vicino monte Curt da una lunga costiera boscosa che ha il suo punto più basso nel colle della Bassetta.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Elezioni a Sestriere. Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!