Crea sito

Immigrazione in Valsusa: fermato un pakistano con sette clandestini in auto, due viaggiavano nel bagagliaio A Oulx, i Carabinieri l'hanno denunciato per favoreggiamento all'immigrazione clandestina

Carabinieri

OULX – Questa mattina alle sette i Carabinieri di Oulx hanno fermato per un controllo una Lancia Lybra che stava percorrendo la Strada Statale verso il Monginevro per entrare in Francia. Alla guida un uomo di origini pakistane, vent’anni. Con lui sull’auto altri cinque uomini. I militari, insospettiti dai documenti degli uomini, hanno perquisito l’auto trovando rannicchiati nel bagagliaio altri due uomini in precarie condizioni.

I CONTROLLI DELLE FORZE DELL’ORDINE

Il passeur pakistano è stato arrestato dai Carabinieri con l’accusa di favoreggiamento all’immigrazione clandestina. Non è il primo caso che si verifica al confine della Francia con un passaggio di clandestini che viene fronteggiato dalla Forze dell’Ordine che grazie al presidio che da alcuni mesi è presente nella cittadina di Claviere. Da una ricerca è emerso che l’auto è di proprietà di un uomo italiano, quarantenne, intestatario di altre sette vetture.