eVISO spiega quanto pesa un condizionatore sulla bolletta eVISO è energia e tecnologia per le aziende e i privati

eVISO

SALUZZO – Condizionatore: eVISO spiega quanto pesa sulla bolletta. Fra il caldo torrido di queste ultime settimane e il caro bollette, è fondamentale avere la massima consapevolezza di quanta energia stiamo consumando, in particolare tenendo acceso l’elettrodomestico che più impatta sulla bolletta: il condizionatore.

EVISO: UNA STIMA DEI COSTI IN BOLLETTA

Come stimato dagli ingegneri dell’Ufficio tecnico eVISO, fornitore di energia elettrica, un condizionatore a regime con set point di 26°C assorbe mediamente meno di 1 kW, per un costo in bolletta di 0,50 €/h (0,60 €/h compresa l’IVA al 22%). Impostando l’elettrodomestico in modalità deumidificatore, questa cifra diminuisce, attestandosi attorno agli 0,30 €/h. Il costo totale dipende ovviamente dalle ore di accensione oltre che dalla modalità selezionata.

Ad esempio, un condizionatore acceso 2/3 volte a settimana, che equivalgono a circa 30 ore al mese, incide per circa 18 € al mese in bolletta. Un condizionatore a regime per 3 ore tutte le sere impatterà invece per circa 45 € al mese. Con il condizionatore acceso in maniera continuativa i costi aumentano, anche se l’inerzia termica interviene a diminuire il costo orario dell’energia consumata. Lasciandolo in funzione tutto il mese, ovvero circa 700 ore, si avrà una spesa compresa fra i 180 € e i 300 € al mese circa. Ovviamente tutte queste stime sono variabili in base alle condizioni energetiche e alle caratteristiche dell’edificio e alla tipologia di condizionatore (taglia, età, tecnologia).

I CONSIGLI DI EVISO PER RISPARMIARE CON IL CONDIZIONATORE

eVISO ha raccolto alcuni consigli utili a ottimizzare l’uso del condizionatore e risparmiare sulla bolletta: potete trovarli a questa pagina sul sito www.eviso.it.

eVISO – Via Silvio Pellico, 19. Saluzzo (CN) – Tel. 0175 44648 – E-mail: info@eviso.it – www.eviso.it