eVISO: come risparmiare sui consumi di energia grazie alla tecnologia eVISO è energia e tecnologia per le aziende e i privati

SALUZZO – eVISO ci spiega come risparmiare sui consumi di energia grazie alla tecnologia. La quale può cambiare il modo di gestire l’energia: lo sanno bene le aziende che hanno scelto per la fornitura di energia elettrica eVISO. La società, fondata nel 2012, ha fin dall’inizio deciso di proporre un servizio aggiuntivo rispetto all’erogazione di energia, che permette di trasformare un semplice costo in una risorsa, e creare in questo modo un vantaggio competitivo. eVISO ha sviluppato la tecnologia dei sensori di monitoraggio, che consentono al cliente di avere sotto controllo i consumi di energia attraverso l’invio periodico di report e allerte in caso di picchi anomali rispetto alla media dei consumi rilevati. Inoltre un programma di consulenza tecnica specializzata direttamente in azienda. Infatti, dopo un’attenta analisi dei dati raccolti, lo staff di ingegneri eVISO è in grado di definire il profilo di consumo dell’utente. E, sulla base di questo, suggerire azioni mirate per ridurre in tempo utile gli sprechi dovuti a guasti o dimenticanze. Ma anche pratiche di variazione potenza o sblocco del contatore che in alcuni casi possono comportare notevoli risparmi.

ALCUNI CASI DI RISPARMIO

Le aziende di ogni tipo possono usufruire dei servizi eVISO. Fra le imprese già clienti buona parte rientra nel settore della ristorazione, per il quale oggi è importante riuscire a trovare ogni possibile occasione per alleggerire i costi di gestione. “Grazie al monitoraggio dei consumi e all’esperienza maturata a contatto con questo settore, è possibile ridurre l’impatto economico dei frigoriferi, fra le voci di maggior consumo per i locali” spiega l’ing. Clara Ghigo, Energy Efficiency Manager eVISO.

UN RISTORANTE

È il caso per esempio di un ristorante che, grazie alla consulenza di eVISO, ha sostituito alcuni frigoriferi di tipo “verticale” con altri a pozzetto. Il risultato è stato passare da una potenza assorbita media di 12/15 kW a 8/6 kW, con un risparmio del 20% in bolletta, senza alcun costo aggiuntivo. I frigoriferi infatti erano in comodato d’uso ed è stato possibile sostituirli gratuitamente, mentre il servizio di monitoraggio era incluso nella fornitura.”

UN BAR

Un altro caso interessante è quello di un bar. Analizzando i picchi di carico giornalieri, è stato possibile capire che la macchina del caffè rimaneva inutilmente accesa nel giorno di chiusura infrasettimanale e di notte. È bastato seguire il consiglio di installare un timer per ridurre notevolmente i consumi e risparmiare circa 40/45 € al mese: 500 € all’anno.”

UNA GELATERIA

Un ultimo esempio di come la tecnologia può aiutare a ottimizzare i consumi di energia riguarda una gelateria. I sensori rilevavano consumi notturni addirittura doppi. Analizzando la situazione con i proprietari, è emerso che le notti con i consumi più bassi erano quelle in cui veniva spento un macchinario particolarmente energivoro: il pastorizzatore. Quantificando con precisione i consumi delle notti in cui il macchinario rimaneva acceso, è stato possibile calcolare a circa 7 € a notte il sovrapprezzo in bolletta, equivalente a ben 200 € al mese. Un costo che di lì in avanti è stato, se non abbattuto per esigenze pratiche, notevolmente ridotto”, conclude l’ing. Ghigo.

PER SAPERNE DI PIÙ

Questi sono solo alcuni dei casi in cui la tecnologia eVISO ha aiutato le imprese a risparmiare. Per sapere di più sui sensori di monitoraggio, il programma di consulenza energetica e tutti i vantaggi collegati, consulta la pagina dedicata (clicca qui) sul sito www.eviso.it o contatta direttamente gli ingegneri eVISO a questo link. In alternativa, puoi chiamare gli uffici eVISO dal lunedì al venerdì o al numero verde 800 586 744 dalle 08:30 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 18:00 allo 0175 44648 o compilare il modulo Contatti specificando la tua richiesta.

eVISO – Via Silvio Pellico, 19. Saluzzo (CN) – Tel. 0175 44648 – E-mail: info@eviso.it – www.eviso.it