Crea sito

Elezioni Chiomonte: Miriana Martinotti candidata nella lista “Per Chiomonte” con Roberto Garbati sindaco Una giovane studentessa s'impegna per il futuro del Pian del Frais

CHIOMONTE – Incontriamo Miriana Martinotti, nata 26 anni fa a Torino, diplomata presso il liceo classico “Cavour” di Torino attualmente studentessa presso la facoltà di giurisprudenza, residente a Chiomonte in frazione Pian del Frais.

Perché ha scelto di candidarsi?

Ho accettato di aderire alla lista e alla proposta di Roberto Garbati perché sono convinta che non si possa continuare a sperare che altri realizzino le cose utili, ma che sia necessario organizzarsi, lavorando in gruppo, e contribuire direttamente per soddisfare le esigenze della popolazione e del territorio”.

Com’è vivere a Chiomonte oggi?

“Io abito al Frais, località che adoro, che al pari di Chiomonte sta vivendo stagioni veramente deludenti. Le attività stanno risentendo della condizione instabile in cui il Frais versa e il Comune deve intervenire, avendo la capacità di sfruttare al massimo le potenzialità del capoluogo e delle sue frazioni , sempre però nel rispetto delle regole ed in assoluta trasparenza. È l’unico modo per risolvere la situazione stratificata negli anni, piena di ruggini e quindi complessa”.

Quali sono gli interventi sul territorio da fare nell’immediato qualora foste eletti?

Nella speranza che si trovino i necessari accordi fra le parti interessate, mi piacerebbe che la prossima stagione invernale il Frais riaprisse  tutti gli impianti o, in subordine, almeno la parte comunale, arricchita magari di un tapiroulant. Nel mentre occorre accelerare le realizzazioni di nuovi impianti e nuovi percorsi già finanziati e deliberati e credo davvero che si troveranno le soluzioni per portare ad un consolidamento della situazione al quale vorrei contribuire”.

Pensa che ci sia la possibilità di far rinascere Chiomonte?

Credo fermamente che ci siano tutte le condizioni per una rinascita del paese, ma è necessario avere una chiara idea di quale sia l’obiettivo finale. Nel mio piccolo ho già fatto diverse proposte, piccole e grandi, inerenti in particolare la valorizzazione del Frais, che  andranno a completare l’offerta del programma di mandato della nostra squadra”.