Crea sito

Elezioni a Giaveno, perche’ la Lega corre da sola Il segretario Olocco sara' il vice della Grossi

Antonella Grossi e Stefano Olocco

GIAVENO Molti a Giaveno in questi giorni, dopo la presentazione della lista con la Grossi candidata, si sono domandati perche’ il centro-destra correra’ disunito al primo turno. Il segretario Olocco, chiarisce in una nota: “Oggi mi preme spiegare a quanti non hanno ancora capito le scelte mie e della sezione Lega di cui da anni sono il segretario. Abbiamo fatto una scelta. L’abbiamo fatta per portare a Giaveno una visione nuova e importante, perché crediamo e siamo sicuri che i differenti scenari a cui saremo chiamati chiedono risposte nuove e differenti. Non potevamo certo rimanere chiusi in disparte e senza metterci in gioco in prima persona, pur sapendo i sacrifici che avremmo dovuto fare e le critiche che avremmo ricevuto. Sacrifici e critiche che saranno ripagate appieno se riusciremo nel dare a Giaveno un impronta nuova e importante: basata sulla concretezza del governare il presente e progettare il futuro.

La nostra scelta non è nata dentro la sede di un partito né tanto meno nasce da accordi di palazzo, nasce dai gazebo e dalla gente: dai tanti incontri che abbiamo avuto con voi in questi anni. Per questo ho perso carta e penna per scrivervi. Per dirvi che ci siamo, siamo pronti ad accettare la sfida che voi cittadini ci avete lanciato.

Ho scelto assieme i miei militanti di candidare un sindaco esterno alla sezione, Antonella Grossi, perché potesse integrare con la sua esperienza e la sua capacità, le nostre. L’abbiamo scelta perché in lei abbiamo fiducia e sappiamo che potrà dare un valore aggiunto alla nostra lista. Questo non vuol dire che la Lega si farà da parte. Anzi sarà la Lega il vero motore. Io non mi farò certo da parte, sarò il vice di Antonella prima e dopo, anzi sarò sempre presente a ribadire gli impegni e i valori della Lega. Valori e simbolo di cui sono il rappresentante da ormai otto anni sul territorio di Giaveno con grandissimo orgoglio.

OLOCCO: SARO’ IL VICE DELLA GROSSI

Lega che a Giaveno per la prima volta si presenta da sola e, non lo fa certo solo perché a livello nazionale è un partito importantissimo, quelle sono chiacchiere. Semmai lo fa per offrire una scelta nuova anche grazie al gruppo di uomini e donne che compongono la lista: che sono maturati molto e sono pronti a fare la differenza. Lista che mi ha scelto come leader e che so fin da ora rappresenterà in maniera degna il simbolo della Lega da cui siamo tutti rappresentati”.