Crea sito

Elezioni a Giaveno, Paola Castagnoli: “Nel nostro programma elettorale c’è la sicurezza e il turismo come strumento di economia” Paola Castagnoli è candidata nella lista civica di "Daniela Ruffino per Stefano Tizzani sindaco"

Paola Castagnoli

GIAVENO – Paola Castagnoli,  imprenditrice con attività in tutta Italia, è candidata consigliere comunale nella lista civica “Daniela Ruffino per Stefano Tizzani” che sostiene l’avvocato alla corsa verso il Palazzo Comunale. E’ una delle artefici del programma elettorale che definisce “attuabile, concreto e per la crescita di Giaveno“.

La sicurezza, sopratutto nelle frazioni, è un punto del programma.

Vogliamo una Giaveno più sicura, con più agenti di Polizia Locale e più illuminazione, strade più sicure e attraversamenti pedonali meglio segnalati e tanto altro ancora. Non si può pensare alla sicurezza solo quando le frazioni sono colpite dai ladri come avvenuti negli scorsi mesi. Bisogna mettere in atto un’azione efficace e duratura su tutto il territorio“.

Come si può rilanciare l’economia?

Credo che il turismo potrebbe essere un buon volano. La nostra proposta concreta per rilanciare il turismo riguarda la capacità di trasformare l’attuale modello da statico a dinamico. Si possono realizzare innumerevoli progetti per la fruizione all’insegna dello sport, dei percorsi storico-artistici ed enogastronomici, che coinvolgano anche le meravigliose borgate giavenesi. Giaveno ha enormi potenzialità al riguardo. Nel nostro programma abbiamo inserito l’ideazione di targhe con QR Code per una descrizione approfondita degli edifici storici. Vogliamo inoltre promuovere la fruizione delle borgate, l’adesione al progetto di vendita di ruderi “a 1 euro” e lo sviluppo della ricezione con la promozione del concetto di albergo diffuso e dei “B&B”, mettendo a disposizione uno specifico sportello informativo“.

Quindi l’importanza dei prodotti locali?

L’idea è la creazione di un portale di promozione e vendita online di prodotti locali. Abbiamo un brand come quello del fungo e poi il pane, valorizziamolo. Sono eccellenze del territorio che possono essere un sicuro slancio per l’economia e l’imprenditorialità di Giaveno e delle sue montagne“.