Elezioni a Giaveno: chi farà il vicesindaco? Le prime ipotesi in caso di vittoria Giacone-Zurzolo, Marini-Beccaria, Marangoni-Giovale Alet, Grossi-Olocco

Carlo Giacone e Concetta Zurzolo

GIAVENO –  Chi farà il vicesindaco a Giaveno? La tensione per il voto di domenica è palpabile e in città oltre il toto-sindaco tra liste e in piazza si parla, e non poco, di chi siederà a fianco del sindaco vittorioso.Si ipotizzano i nomi nelle cinque liste in corsa. I rumors in casa di Carlo Giacone danno per cerco l’accordo con Concetta Zurzolo che ha portato la sua dote di voti dai gruppi di Tizzani, dov’era in corsa cinque anni fa, alla corte del sindaco uscente. Per la Zurzolo sarebbe un ruolo di responsabilità dopo gli anni come assessore nella giunta della Ruffino e nel gruppo dirigente del Pacchiotti, incarico avuto da Giacone.

CHI SARA’ IL VICESINDACO?

Nella lista della Lega a Giaveno il binomio Antonella Grossi con vicesindaco Stefano Olocco sembra la più naturale delle ipotesi non essendo la candidata a sindaco tesserata nel partito di Salvini. In campo grillino Gianpaolo Marangoni potrebbe trovare in Federico Giovale Alet l’appoggio dopo la sua esperienza in Consiglio Comunale. Vilma Beccaria, segretario del Partito Democratico e presidente del Consiglio uscente, sarebbe un ottima chance per Marzia MariniSulla possibile scelta di Stefano Tizzani la scelta offre un ventaglio importante di nomi con un scelta che potrebbe essere decisa sia per numero di preferenze sia per equilibri tra le liste che l’appoggiano. Un passo alla volta, prima il 26 si saprà il primo cittadino (sempre che non si vada al ballottaggio) poi il suo vice.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!