Crea sito

Elezioni a Chiomonte: una sfida a tre? Silvano Ollivier: "Non ho ancora deciso se candidarmi"

Chiomonte, il Municipio

CHIOMONTE – Pochi elettori, tanti candidati. Questa in sintesi, al momento, la situazione politica in vista delle prossime elezioni amministrative nel comune di Chiomonte. Nessuno degli interessati conferma, nessuno smentisce; insomma si arriverà alla consegna delle liste con il fiatone senza che siano stati trovati accordi? L’attuale sindaco Silvano Ollivier, arrivato al Municipio con l’appoggio dell’ex Renzo Pinard, ha nel corso della consigliatura avuto la capacità di trasformare la sua maggioranza di volta in volta navigando tra i mille problemi del paese tra TAV e Pian del Frais che ne hanno messo a dura prova i nervi e il cuore.

OLLIVIER NON HA ANCORA DECISO

Ollivier, l’ha dichiarato ultimamente, non ha ancora deciso il da farsi.  L’ingegner Roberto Garbati, già dirigente Iren con un lungo curriculum professionale, da tempo segue le vicende chiomontine con interesse e potrebbe essere uno dei possibili candidati o una sua collaboratrice dall’Associazione Chiomonte ImprenD’Oc. Questa lista civica pare abbia avuto qualche ammiccamento con Ollivier. In campo scenderebbe anche Lucrezia Bono, una lista di giovani con il figlio di Pinard, sembra Ludovico, tra i candidati. Sul versante NoTav dovrebbe scendere in campo Cristina Uran. Di sicuro c’è che la prossima amministrazione avrà da occuparsi del rilancio del Pian del Frais, e del cantiere della TAV, con possibili nuove compensazioni in arrivo.