I dirigenti della Sogefi incontrano i dipendenti in sciopero: anticipiamo l’incontro in Regione ma nessuna sospensione dei licenziamenti Ferrentino con i lavoratori: "La responsabile del personale non ha accettato un giusto compromesso"

S.ANTONINO- Da questa mattina i salariati della Sogefi di Sant’Antonino sono in sciopero, nonostante la pioggia, pochi “krumiri”, è davvero impressionante il numero di partecipanti. Ai cancelli d’ingresso ci sono i rappresentanti sindacali interni. A fine mattina, come già successo nell’ultima agitazione, sono intervenuti il direttore di stabilimento e la responsabile delle risorse umane.

A fare da mediatore il consigliere regionale Antonio Ferrentino che ha ribadito la necessità che l’azienda, rispetto agli ultimi quattro licenziamenti, metta uno stop con un provvedimento di sospensione. “La Sogefi ha annunciato che incontrerà i sindacati in Regione l’11 aprile ma che non vuole trattare sulle ultime scelte– dice Ferrentino- ha chiesto anche di interrompere lo sciopero”. Per il momento rimane, dunque, il muro contro muro. Nel pomeriggio è attesa con i lavoratori L’assessore regionale Pentenero e alle 18 la presenza dei sindaci della Valle.