Da Novaretto in Valsusa ai fasci di luce della Tribute in Light a New York, l’avventura professionale di Riccardo Croce L'avventura professionale di Riccardo Croce

CAPRIE – Per percorrere il lungo viaggio da Novaretto a New York, e poi Lecco, Grindelwald in Svizzera, Roma, Adu Dhabi e altri posti ancora si deve correre dietro a Riccardo Croce. Un percorso fatto alla velocità della luce. Spieghiamo meglio. Lui ha costruito la sua carriera professionale nel campo dell’illuminazione e delle proiezioni di immagini. Un lungo percorso tra invenzioni e utilizzo sempre in funzione della trasmissione della luce e della sua potenzialità oltre che tecnica, anche culturale e filosofica. Insomma due esperienze che si fondono, si alimentano e si spingono reciprocamente. Quella della luce, come farla, come produrla, come trasmetterla e l’altra, quella più teorica, perché fare tutto ciò. Ora è ben comprensibile che c’è una certa differenza tra illuminare un palazzo o, grazie a questa luce, dargli un’anima, una nuova dimensione, un carattere. Per capire meglio è utile guardare il Palazzo Dexia a Bruxelles. Una costruzione anonima, come tante altre nel mondo, che di colpo diventa unica e trasformabile.

LA LUCE, IL MONDO

Riccardo Croce adesso è protagonista dell’avventura industriale della Spacecannon. L’azienda è di Lecco e ha prodotto meraviglie tecnologiche illuminanti in tutto il mondo. Ecco le luci in Islanda, tra l’aurora boreale e il mare, ad Hong Kong dove tutta la linea della città è stata trasformata in un quadro a cielo aperto. Poi le installazioni per le Olimpiadi, l’Expo, le architetture a Singapore e nella capitale ungherese a Budapest. E così Croce, che ha la capacità di spiegare in modo semplice cose complicatissime, è l’artefice di installazioni uniche. Unisce capacità tecniche, costruite con gli studi e con la lunga esperienza, alla volontà di committenti. Mediando tra le idee degli artisti-architetti e i costruttori degli impianti. Il motto dell’azienda è “Yes, we light!” Chissà se un giorno la sua verve e le sue capacità illumineranno la Valsusa?

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!