Covid in Piemonte: l’Ordine dei Medici lancia l’allarme “Da subito Zona Rossa e blocco dei comuni”

TORINO – Per l’emergenza Covid in Piemonte l’Ordine dei Medici lancia l’allarme: “Subito Zona Rossa“. Il presidente dell’Ordine dei Medici di Torino, Guido Giustetto, chiede di istituire subito la Zona Rossa nella regione. “L’incidenza di persone positive in Piemonte, che al 7 marzo era di 277 ogni 100.000 abitanti. Potrebbe raddoppiare entro le prossime due settimane a parità di condizioni. È demenziale che il Governo assuma decisioni sulla base di rilevazioni risalenti a 10 giorni prima, utilizzando un sistema farraginoso che non tiene conto di tutti i dati già a disposizione e delle proiezioni possibili. Intervenire quando la situazione è ormai fuori controllo non serve. La situazione epidemiologica in Piemonte vede un costante aumento, giorno dopo giorno, dei contagi e dei ricoveri per Covid, con il concreto rischio di saturazione dei reparti ospedalieri“.


Widget not in any sidebars

APPELLO DEGLI OSPEDALIERI

L’appello dell’Ordine dei medici arriva con quello dell’Anaao, il sindacato degli ospedalieri. Scrive il sindacato in una nota per chiedere la Zona Rossa in Piemonte. “Se deve essere zona rossa, come dicono i numeri, lo sia da subito. Posticipare le restrizioni permette al contagio di diffondersi in misura tale che poi la ripresa, sia essa economica, delle scuole, dell’attività ordinaria delle strutture ospedaliere, della vita sociale, sarà più complessa e tardiva. L’andamento del contagio e la pressione sugli ospedali, ci classificano come zona rossa. Posticiparla causerà, oltre a maggiori danni all’economia e ad una esponenziale diffusione del contagio, soprattutto un maggiore numero di decessi“. E i vaccini? Mentre il governo valuta se inasprire le misure anti-Covid attualmente in vigore, in Italia sono poco meno di 6 milioni le persone che hanno ricevuto il vaccino con più di un milione e mezzo di cittadini che ha ricevuto anche la seconda dose. Di seguito tutte le ultime notizie di oggi, mercoledì 10 marzo, sul Covid-19 in Italia e nel mondo, aggiornate in tempo reale.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Metti mi piace alla pagina YouTube dell’Agenda.