Cose buone: gnocchi di patate di Mocchie alla Toma di Condove di SIMONETTA MARRA

Cose buone, preparate gli gnocchi e una volta cotti poneteli a strati su un piatto da portata alternandoli a listarelle di toma, pezzetti di burro e poca noce moscata. Metteteli coperti nel forno caldo per 5 minuti, così da permettere al formaggio e al burro di sciogliersi.

LA RICETTA

In una pentola capiente sistemate le patate e coprite con abbondante acqua fredda, dal momento in cui bolle contate circa 30-40 minuti, a seconda della loro grandezza, facendo la prova forchetta e se i rebbi entreranno senza difficoltà nel mezzo allora potrete scolarle. Pelatele mentre sono ancora calde e subito dopo schiacciatele sulla farina che avrete versato sulla spianatoia. Aggiungete poi l’uovo leggermente battuto insieme ad un pizzico di sale e impastate il tutto fino ad ottenere un impasto morbido ma compatto. Ricordate che lavorandoli troppo, gli gnocchi diventeranno duri durante la cottura, quindi limitatevi ad impastare il necessario. Da questo impasto ottenete stendendo con le punte delle dita dei filoni, spessi 2-3 centimetri. Per farlo aiutatevi infarinando la spianatoia, di tanto in tanto, con della farina di semola. Poi tagliate a tocchetti e facendo una leggera pressione con il pollice trascinateli sui rebbi della forchetta per ottenere la classica forma. Anche in questo caso, utilizzate la farina di semola per evitare che si appiccichino.

gnocchi

Mano a mano che preparate gli gnocchi di patate sistemateli su un vassoietto con un canovaccio leggermente infarinato. Se intendete cuocerli potrete versarli in acqua bollente e salata, non appena salgono a galla sono cotti e quindi pronti per essere scolati e conditi. Gli gnocchi di patate si possono conservare ancora crudi lasciandoli sul canovaccio per un paio d’ore al massimo, in questo caso la cottura sarà leggermente più lunga perché si saranno essiccati all’aria. Potete anche congelarli: mettete il vassoietto nel congelatore e dopo circa 20 minuti riponete gli gnocchi di patate in un sacchetto alimentare, e continuate così fino ad averli congelati tutti. Per cuocerli sarà sufficiente buttarli in acqua bollente e salata senza scongelarli prima.

INGREDIENTI

kg 1 di patate rosse o gialle
g 300 di farina
1 uovo
g 100 di burro
g 150 di toma
noce moscata
pepe
sale

Maggiori informazioni su Cucina piemontese, Simonetta Marra, Editrice Il Punto-Piemonte in bancarella, pag.384.

cucina piemontese

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Cose buone. La cucina piemontese. Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!