Crea sito

Corsa in Valsusa, torna la sfida del Trofeo Monte Chaberton Domenica 30 giugno a Cesana Torinese

CESANA – Sei chilometri di Skyrace e 2000 metri di dislivello: la sfida del Trofeo Monte Chaberton torna domenica 30 giugno a Cesana Torinese, insieme alla Chaberton K2 di 8 km e 2000 D+ e alla Chaberton Speed Run di 9 km con 285 metri di dislivello. La sede di corso Inghilterra 7 della Città Metropolitana di Torino ospiterà la conferenza stampa ufficiale della manifestazione giovedì 20 giugno alle 11 nella Sala dei Comuni. La manifestazione è patrocinata dalla Città Metropolitana di Torino e fa parte delle Skyrunner Italy Series, il più importante circuito italiano del settore.

TROFEO MONTE CHABERTON: 26 KM DI CORSA

La corsa partirà alle 9 da piazza Europa a Cesana e si svolgerà su di uno spettacolare percorso di 26 km, con un dislivello complessivo di 2000 metri. Dopo un inizio in falsopiano fino alla frazione di Fenils, gli atleti cominceranno la dura salita alla conquista della vetta dello Chaberton, a 3130 metri, percorrendo il vallone di Praclaud. La discesa è molto tecnica con diversi tipi di fondo: strade bianche, sentieri, prati in fiore, pietraie, ghiaioni e letti di torrenti. Molto spettacolare il passaggio sotto il ponte tibetano di Clavière durante la discesa nelle Gorge di San Gervasio. L’edizione del 2018 è stata vinta da Paolo Bert (Valetudo Serim) con il tempo di 02h,49′,10’’, mentre in campo femminile si era imposta Cecilia Pedroni (Valetudo Serim) in 3h,25′,28’. In contemporanea alla Skyrace si disputerà anche la terza edizione della Chaberton K2, gara di sola salita, un doppio Vertical Kilometer con uno sviluppo di circa 8 km. La Chaberton K2 farà parte di un nuovo Challenge, il Trofeo VK 3000, insieme ai Vertical del Monte Rosa e del Monte Bianco.