Crea sito

Condove, per la Giornata della Memoria un crocus giallo nel ricordo delle vittime dell’Olocausto Domenica 27 gennaio con le scuole del paese

CONDOVE – Le iniziative promosse a Condove per celebrare il Giorno della memoria prenderanno il via domenica 27 gennaio alle 10,30 con il ritrovo in vicolo Isonzo per l’omaggio floreale alla pietra di inciampo posata lo scorso gennaio dall’artista Gunter Demnig a ricordo del condovese Mario Bocco, deportato nel campo di sterminio di Mauthausen.

IL PROGETTO CROCUS

Alle 10,45 in piazza Martiri della Libertà sono previsti i discorsi ufficiali, con i ragazzi della Scuola Secondaria di Primo Grado Re e l’intervento dell’ex deportato Ottavio Allasio. Lunedì 28, alle 12,30 presso la scuola secondaria, le classi 3ª della secondaria e le 5ª della primaria Cosimo Bertacchi inaugureranno l’aiuola dedicata al “Progetto Crocus”, un progetto internazionale promosso dalla Fondazione irlandese per l’insegnamento sull’Olocausto che fornisce ad ogni scuola i bulbi di crocus gialli da piantare in autunno in memoria del milione e mezzo di bambini ebrei che perirono a causa dell’Olocausto e delle migliaia di altri bambini che furono vittime delle atrocità naziste