Crea sito

Condove: contributi ai Consorzi Montani del territorio Il Comune di Condove mette a bilancio 39.800 euro

CONDOVE – Sono otto i consorzi montani che operano sul territorio comunale di Condove. L’obiettivo è di promuovere lo sviluppo dell’agricoltura locale realizzando e curando la manutenzione di strade. Poi gli acquedotti, gli impianti irrigui, le reti di scolo delle acque. Quindi le costruzioni rurali, impianti di trasformazione, conservazione e commercializzazione necessarie alle attività interaziendali dei consorzisti. E poi ancora provvedere all’utilizzo ottimale dei terreni coltivati e di quelli mal coltivati e al riutilizzazo agricola e forestale di quelli incolti. Infine procedere con miglioramenti, rimboschimenti, canali di scolo e di irrigazione e ogni altra attività finalizzata a incrementare l’agricoltura, la selvicoltura e la fornitura di servizi di qualsiasi genere alle aziende associate. Per queste esigenze il Comune di Condove, per il 2020, ha deciso di concedere ai consorzi un finanziamento, di 39.800 euro.

I CONSORZI

In cifre ai Consorzi Montani di Condove. Per il consorzio Chiambeiretto-Collombardo 11.164 euro, al consorzio Reni Vagravio 4.886 euro, al consorzio Mocchie Bellafugera 5.940 euro. Poi al consorzio Valle Sessi 4.009 euro, al consorzio Comba di Frassinere 4.482 euro, al consorzio Combe Braide 2.254 euro. Infine al consorzio Roceja 3.039 euro, il consorzio Magnoletto 4.026 euro per un totali di 39.800 euro. Un totale di 33 chilometri di strade montane. Considerato che i Consorzi hanno comunque la necessità di eseguire dei lavori nell’immediato e ritenuto pertanto opportuno per l’anno 2020 il Comune concede un finanziamento ai Consorzi Montani operanti sul territorio nelle stesse modalità e termini degli anni passati, rinviando al prossimo anno l’attuazione di una nuova procedura.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti subito alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!