Con il CAI di Almese la storia di Giusto Gervasutti, l’alpinismo del Novecento Giovedì 22 settembre al Magnetto

ALMESE – Con il CAI di Almese la storia di Giusto Gervasutti, l’alpinismo del Novecento (Comunicato CAI Almese).

LA STORIA ALPINISTICA DI GIUSTO GERVASUTTI AD ALMESE

Giovedì 22 settembre al Teatro Magnetto Magnetto di Almese in CAI organizza una serata con Enrico Camanni. Si parlerà dell’alpinismo torinese del Novecento e dell’alpinista Giusto Gervasutti.

CAMANNI

Nato a Torino nel 1957, ho preso la maturità scientifica al liceo Gobetti in clima post sessantottino e ha frequentato il corso di indirizzo storico alla facoltà di Scienze Politiche. Ha scalato molto su tutte le Alpi, aprendo una decina di vie nuove e ripetendo circa ottocento itinerari di roccia e ghiaccio. E’ stato membro del Gruppo Alta Montagna e ha insegnato alla Scuola nazionale di Alpinismo Giusto Gervasutti e alla Scuola nazionale di Scialpinismo della Sucai di Torino. A ventun anni era già il direttore. Attraverso la passione per l’alpinismo è approdato al giornalismo di montagna, alternando lo studio con il lavoro di redazione. E’ stato redattore capo della Rivista della Montagna dal 1977 al 1984.

L’AGENDA, TUTTE LE NOTIZIE! COME?

Visita il sito internet. Iscriviti alla pagina Facebook, clicca “Mi Piace” e non perderti più nemmeno una notizia! Segui L’Agenda su InstagramTwitter e YouTube.