Coazze: Ilaria Veronese ha corso la prima tappa di coppa del mondo a Ponte di Legno Decimo posto nella Sprint e il 4° posto nel Vertical

COAZZE – Ilaria Veronese, un orgoglio di Coazze, numerosi i traguardi raggiunti nella sua carriera da sportiva. Recentemente ha corso la prima tappa di coppa del mondo a Ponte di Legno guadagnandosi il decimo posto nella Sprint e il 4° posto nel Vertical. Ha partecipato anche al campionato italiano individual a Santa Caterina Valfurva classificandosi terza. E la stagione deve ancora entrare nel vivo, un grande in bocca al lupo ad Ilaria arriva da parte di tutti i coazzesi. E’ grande Italia nella vertical race che ha chiuso la due giorni di Coppa del Mondo di skialp nel comprensorio Pontedilegno – Tonale. Non è mancata la sorpresa di giornata, a coronare questa prima assoluta dell’Adamello Ski Team nel circuito iridato.

coazze

LA GARA

Il podio della sfida maschile è infatti solo italiano, dato che il 26enne trentino di Molveno Federico Nicolini ha sorpreso tutti giungendo a braccia alzate sul traguardo di Corno d’Aola, conquistando la sua prima vittoria in Coppa del Mondo e precedendo il detentore della sfera di cristallo Robert Antonioli e il vermigliano Davide Magnini. In campo femminile affermazione della francese Axelle Gachet Mollaret, quindi nelle due categorie under 23, le cui classifiche sono state estrapolate dall’assoluta, sono giunti altri due successi made in Italy, grazie alla valtellinese di Albosaggia Giulia Murada, con la fassana Giorgia Felicetti splendida seconda, e grazie al bormino Andrea Prandi. Per quanto riguarda le due sfide under 20, sono giunte due vittorie inattese da parte della tedesca Antonia Niedermeier e dell’austriaco Paul Verbnjak, ma altri due podi per i colori azzurri con la valtellinese Samantha Bertolina argento e con la trentina di Pejo Lisa Moreschini bronzo.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale You Tube L’Agenda.