Claviere: tutto il paese, in ginocchio per le chiusure anti Covid, in TV per chiedere di poter lavorare In collegamento con il giornalista Mario Giordano

CLAVIERE – Claviere, tutti gli abitanti del piccolo paese dell’alta Valsusa sono scesi in piazza per dimostrare la loro rabbia in TV. In collegamento con il giornalista Mario Giordano, la trasmissione è Fuori dal Coro, per spiegare come le norme anti Coronavirus hanno ucciso l’economia del paese. Esercenti, ristoratori, albergatori e maestri e di sci, la totalità delle professionalità locali ferme da mesi. Tutti bloccati e senza ristori economici nel periodo dell’anno più redditizio: l’inverno. Chiusure in montagna alla pari delle città, ma con delle differenze notevoli. Hanno spiegato come i distanziamenti siano possibili sulle piste da sci, per utilizzare gli impianti mentre non sono controllabili in città nei centri commerciali. Strutture perfettamente a norma che si sono attrezzate, con notevoli investimenti, che sono adesso chiuse. Una rabbia giustificata dai fatti che non ha raccolto attenzione da parte del governo di Roma.

CLAVIERE IN PIAZZA

Claviere ha rappresentato per una sera tutto il mondo del turismo legato alla neve che adesso è in crisi profonda, senza una possibilità di vita. Un sistema economico, sociale, famigliare distrutto che dovrà trovare un aiuto economico importante per potersi risollevare. Una manifestazione con cartelli per rappresentare numeri alla mano come tutto un paese è fermo, chiede aiuto e non ha risposte. Claviere come tutti i comuni della Vialattea è fermo, spento, bloccato dopo aver risposto con attenzione alle sollecitazioni avute dal Governo in materia di sicurezza e prevenzione al virus. Dopo il danno, quello economico, ecco la beffa. Non poter aprire le attività ha significato, e significherà nei prossimi mesi, perdere il fatturato della stagione invernale. Un fetta importante del reddito di centinaia di famiglie che sono vincolate a mutui, spese, tasse. Gli abitanti di Claviere hanno chiesto prima degli aiuti di poter lavorare, come sono abituati a fare da sempre.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!