Chiusa di San Michele: approvato il progetto definitivo del marciapiede sulla Strada Statale L'impegno economico sarà di circa 50mila euro

chiusa san michele

CHIUSA DI SAN MICHELE – L’amministrazione di Chiusa di San Michele ha approvato il progetto definitivo del marciapiede che metterà in sicurezza il transito dei pedoni lungo la rotatoria dell’incrocio tra la Strada Statale 25 e il sovrappasso ferroviario. È un opera attesa da molti anni che si potrà realizzare grazie ad un contributo dello Stato finalizzato alla sicurezza stradale. L’impegno economico sarà di circa 50mila euro e i lavori inizieranno entro la fine dell’estate. nel 2021 sono stati assegnati ai Comuni 1,85 miliardi per la messa in sicurezza del territorio. I fondi – che sono quelli stanziati dalla legge di bilancio 2019 per l’anno 2021 – saranno impiegati per realizzare 2.846 interventi sparsi in tutta Italia, a fronte degli oltre 9mila progetti presentati e che hanno cubato una richiesta di risorse per oltre 5 miliardi di euro.

chiusa san michele

GLI INTERVENTI

Che tipo di interventi possono essere effettuati. Le tipologie di intervento di messa in sicurezza di edifici e, più in generale. Quindi del territorio, che hanno ricevuto i finanziamenti, sono state definite proprio dalla Legge di bilancio 2019. Si tratta di interventi di messa in sicurezza. Preventivi o di ripristino del territorio a rischio idrogeologico. Quindi interventi di messa in sicurezza di strade, ponti e viadotti. Interventi di messa in sicurezza ed efficientamento energetico degli edifici. Con precedenza per gli edifici scolastici, e altre strutture di proprietà dell’ente. L’invio della domanda di contributo. Per accedere ai fondi, i Comuni hanno dovuto inviare la richiesta di contributo entro nel 2020. Chiusa di San Michele è uno dei comuni assegnatari del finanziamento che ora potrà utilizzare sul territorio.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda.