Cesana Torinese: a Sansicario la rinascita della stazione sciistica d’avanguardia in alta Valsusa Fabbricatorino partecipa al progetto di sviluppo

CESANA TORINESE – Sansicario, poche curve sopra Cesana Torinese, grazie alla stazione moderna e attenta all’ambiente, ai residences integrati nel paesaggio circostante, alla monorotaia di collegamento alla piazza centrale con centro commerciale e all’accesso diretto agli impianti di risalita, ebbe fin da subito un enorme successo, salvo poi affrontare un periodo di crisi e il fallimento della società di gestione delle attività commerciali. Oggi, a cinquant’anni dalla sua fondazione, Sansicario rinasce grazie a  un ambizioso piano di sostegno e all’apertura di nuove attività commerciali tra le quali figurano brand fortemente in linea con gli obiettivi di valorizzazione del Made in Italy e della tradizione artigiana di qualità.

A SANSICARIO

A capo del piano di sostegno di Sansicario, nel quale è coinvolta Fabbricatorino, marchio storico per l’occhialeria italiana, c’è Nonsoloneve, Cooperativa a mutualità prevalente creata da 35 proprietari e guidata da Laura Santinelli, presidente dell’attuale Cda, che fu costituita per volontà di 610 proprietari di immobili che desideravano garantire alla stazione continuità e sviluppo. Oggi, anche grazie a questo intervento, Sansicario — nel 1971 progettata dall’archistar francese Laurent Chapis, pioniere dell’architettura, inventore dei villaggi di Ski Total e già ideatore di stazioni importanti come Anzere e Court Chevel — ha un nuovo ambizioso piano di sviluppo. Tra gli interventi prioritari garantire i servizi necessari ai villeggianti nel rispetto di un risanamento economico di bilancio oltre che di sviluppo del Centro Commerciale della stazione.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.