Borsa oggi 20 aprile: a marzo aumento dei depositi in banca (+5%) Una crescita dei depositi in tutta Italia

MILANO – Borsa di oggi 19 aprile.

BORSA OGGI

BORSA ITALIANA (Milano) 

BORSA AMERICA NORD (NYSE)

BORSA SVIZZERA

IN BANCA

Aumentano, a marzo, i prestiti bancari (+2,6%) e prosegue la crescita dei depositi (5%). E’ quanto si ricava dal rapporto mensile Abi. Commentando i dati il vice dg Gianfranco Torriero ha sottolineato come il fatto che “nonostante i forti interventi dello scorso anno la dinamica finanziamenti resti con segno positivo è un dato che dimostra il ruolo che svolgono le banche per finanziare l’economia“. Torriero ha ricordato gli appelli dell’associazione nell’ avere a disposizione strumenti per “allungare le scadenze finanziarie delle imprese” che si trovano ora in una fase difficile fra aumento delle materie prime e incertezze legate alla guerra. Sul fronte della raccolta, l’aumento complessivo è stato del 3,8% con appunto una crescita dei depositi del 5%. “Ma è presto per capire se c’è stato un ‘effetto Ucraina’ di maggiore prudenza negli investimenti“.

LA COMMISSIONE EUROPEA

La Commissione Europea ha presentato una nuova strategia per promuovere un sistema economico e finanziario dell’UE. Aperto, forte e resiliente per gli anni a venire. L’obiettivo è consentire all’Europa di svolgere un ruolo di primo piano nella governance economica mondiale. Quindi proteggendo nel contempo l’UE da pratiche sleali e abusive. Esso va di pari passo con l’impegno dell’Unione a favore di un’economia mondiale più resiliente e aperta, mercati finanziari internazionali ben funzionanti e un sistema multilaterale basato su regole. La nuova strategia è in linea con l’ambizione geopolitica e fa seguito alla comunicazione della Commissione del maggio 2020. “Il momento dell’Europa: riparare e preparare per la prossima generazione“.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.