Borsa di oggi 14 gennaio: la classifica dei 10 titoli più acquistati sulla piattaforma eToro Il riposizionamento del gigante tecnologico nel settore del metaverso

MILANO – Borsa di oggi 14 gennaio. Piazza Affari chiude con un -1,08%, a 27.544 punti. In negativo anche le borse europee: -1,05% Francoforte, -0,29% Londra, -0,81% Parigi. A Wall Street il Dow Jones che cede lo 1,04% e il Nasdaq lo 0,41%. Per quanto riguarda il petrolio il Wti guadagna l’1,22% a 83 dollari al barile, il Brent l’1,11% a 85,41 dollari. L’oro  registra -0,18% e tratta a 1.818 dollari l’oncia. Il biglietto verde si indebolisce con il cambio euro/dollaro a 1,145 con un +0,05%. In Italia il Btp decennale sale all’1,325%, con lo spread Btp/Bund che resta a 131 punti.

ETORO

Nel quarto trimestre del 2021 la popolarità di Meta Platforms è aumentata tra gli investitori individuali globali. Dai dati della piattaforma di investimento eToro emerge che Meta è passata dal 13° posto del terzo trimestre, al sesto dell’ultimo trimestre del 2021. Gli investitori di eToro hanno quindi apprezzato il riposizionamento del gigante tecnologico nel settore del metaverso, un mondo in realtà virtuale che si propone di rivoluzionare il modo in cui facciamo acquisti, lavoriamo e socializziamo. Meta Platforms, Inc. noto anche come Meta e precedentemente noto come Facebook, Inc. è un conglomerato tecnologico multinazionale con sede a Menlo Park, California. La società è l’organizzazione madre di Facebook, Instagram e WhatsApp, tra le altre filiali. Meta è una delle aziende di maggior valore al mondo ed è considerata una delle aziende Big Tech nella tecnologia dell’informazione statunitense, insieme ad Amazon, Google Apple e Microsoft. L’azienda genera una quota sostanziale delle sue entrate dalla vendita di posizionamenti pubblicitari ai professionisti del marketing.

 

BORSA SVIZZERA

BORSA AMERICA NORD (NYSE)

La Commissione Europea ha presentato una nuova strategia per promuovere un sistema economico e finanziario dell’UE. Aperto, forte e resiliente per gli anni a venire. L’obiettivo è consentire all’Europa di svolgere un ruolo di primo piano nella governance economica mondiale. Quindi proteggendo nel contempo l’UE da pratiche sleali e abusive. Esso va di pari passo con l’impegno dell’Unione a favore di un’economia mondiale più resiliente e aperta, mercati finanziari internazionali ben funzionanti e un sistema multilaterale basato su regole. La nuova strategia è in linea con l’ambizione geopolitica e fa seguito alla comunicazione della Commissione del maggio 2020. “Il momento dell’Europa: riparare e preparare per la prossima generazione“.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda.