Borsa di oggi 12 gennaio: il turismo riparte ma resta a -38,4% rispetto al 2019 Soffrono maggiormente la componente estera e il settore alberghiero

MILANO – Borsa di oggi 12 gennaio. Piazza Affari chiude a +0,65% con spread Btp/Bund in calo a 131 punti. Le borse europee sopra la parità chiudono: Francoforte 0,43%, Parigi 0,73% e Londra 0,81%. Oltreoceano il Dow Jones sale dello 0,11%, l’S&P dello 0,26% e il Nasdaq dello 0,23%. I prezzi delle materie prime sono in rialzo, con l’oro in evidenza oltre 1.800 dollari l’oncia. La moneta unica sale a 1,14 dollari. I flussi turistici di tutti i Paesi europei hanno risentito del Covid, ma l’Italia mostra un trend meno negativo rispetto alla media comunitaria nei primi nove mesi del 2021. L’ultima statistica dell’Istat segnala, infatti, che le presenze dei clienti negli esercizi ricettivi italiani sono aumentate del 22,3% sul 2020, pur restando del 38,4% inferiori al pre-pandemia, a fronte di una contrazione media del quasi 50% nei 27 stati membri dell’Unione. Soffrono maggiormente la componente estera e il settore alberghiero rispetto al pre-pandemia. Il trimestre estivo traina la ripresa e l’Italia diventa il primo Paese in Europa per numero di presenze. Queste le principali rilevazioni dell’Istat sul movimento turistico nei primi nove mesi del 2021.

BORSA AMERICA NORD (NYSE)

La Commissione Europea ha presentato una nuova strategia per promuovere un sistema economico e finanziario dell’UE. Aperto, forte e resiliente per gli anni a venire. L’obiettivo è consentire all’Europa di svolgere un ruolo di primo piano nella governance economica mondiale. Quindi proteggendo nel contempo l’UE da pratiche sleali e abusive. Esso va di pari passo con l’impegno dell’Unione a favore di un’economia mondiale più resiliente e aperta, mercati finanziari internazionali ben funzionanti e un sistema multilaterale basato su regole. La nuova strategia è in linea con l’ambizione geopolitica e fa seguito alla comunicazione della Commissione del maggio 2020. “Il momento dell’Europa: riparare e preparare per la prossima generazione“.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?