Biodiversità: il leccio di Chianocco, una rarità in Piemonte di ANDREA CARNINO

Biodiversità: il leccio di Chianocco, una rarità in Piemonte. La Riserva Naturale dell’Orrido di Chianocco ospita l’unica stazione spontanea di leccio in Piemonte. Situata nel Comune di Chianocco, sulla sinistra orografica della Dora, ha un’estensione di 26 ettari.  Ad un’altitudine compresa tra 550 m e i 950 m, è compresa all’interno del territorio del Parco Naturale Orsiera Rocciavrè.

IL LECCIO

Il leccio è una pianta mediterranea appartenente alla famiglia delle querce. Sempreverde, è molto longevo, potendo vivere anche mille anni. Raggiunge dimensioni notevoli, comprese tra i 20-30 metri. La sua corteccia muta nel tempo. In principio è liscia e grigia, mentre col passare degli anni si scurisce e screpola. Il leccio produce ghiande, che però sono più dolci rispetto a quelle delle querce. Le sue foglie sono di forma ovale, dai margini lisci o dentati. La pagina superiore è di colore verde scuro lucido, mentre quella inferiore è grigiastra e ricoperta da un sottile strato di peluria. L’albero fiorisce a maggio e le ghiande maturano in ottobre.

I LECCI DI CHIANOCCO

I lecci hanno trovato a Chianocco un clima adatto alla loro sopravvivenza. Oggi sono una ventina, tutti arrampicati sulle pendici scoscese in prossimità dell’Orrido. Una gola profonda una cinquantina di metri, scavata dal torrente Prebec.  Ma il leccio non è l’unica specie mediterranea che cresce qui. La riserva vanta la presenza del capelvenere e dell’asplenium fontanum, due specie appartenenti alla famiglia delle felci. Oltre che del ciliegio di santa Lucia e dell’ononis pusilla.

LA FAUNA DELLA RISERVA

La riserva naturale, oltre a proteggere il leccio, è l’habitat di molte specie di animali. Tra queste 80 specie di uccelli, come la poiana, il gheppio e lo sparviero. I mammiferi comprendono cinghiali, caprioli, volpi e tassi. Questo luogo era già abitato dall’uomo 5 mila anni fa.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Testo di Andrea Carnino. Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!