Crea sito

Bardonecchia, la discesa libera dei Campionati Italiani Quarto posto per Sara Allemand

BARDONECCHIA – Carlotta Da Canal, classe 1999, Comitato Valle d’Aosta, tesserata per lo sci club Chamolé Ski, scesa lungo la pista Ferruccio Bosticco dello Jafferau in 1’13’’31, si è aggiudicata giovedì 7 febbraio, in mattinata, il titolo tricolore 2019 di discesa libera categoria Giovani. La valdostana ha preceduto la veneta Sofia Pizzato, classe 1998, tesserata per il CS Esercito, scesa in 1’14’’22 e terza l’altra valdostana Giulia Albano, classe 1999, scesa in 1'14’’31, rappresentante del Comitato Valle d’Aosta. Quarto posto per Sara Allemand, nata nel 2000, del Comitato Alpi Occidentali, atleta di casa, tesserata per lo Sci Club Bardonecchia, a soli tre centesimi dal podio.

LA DISCESA LIBERA

Nel primo pomeriggio si è disputa una seconda discesa libera FIS, valida anche per il Circuito Nazionale Giovani della FISI, vinta dalla valdostana Giulia Albano (Mont Glacier), scesa in 1’13’’97, davanti alla francese Lois Abouly, in 1’14’’91. Terza la bardonecchiese Sara Allemand, scesa in 1’14’’96. La rassegna iridata, organizzata dall’ASD Colomion, con il patrocinio della Regione Piemonte e del Comune di Bardonecchia, alla quale prendono parte anche atlete transalpine, inglesi e tedesche, prosegue venerdì 8 con due gare, tracciate sempre allo Jafferau: in mattinata lungo la pista Horres, con inizio alle ore 9.30, si disputa l’unica manche di slalom speciale, con, a seguire lungo la pista Ferruccio Bosticco, il Super G, valido, tenendo conto dello speciale, per assegnare il titolo Giovani di Combinata Alpina.