Bardonecchia: due giorni di gare di sci in attesa della campionessa Tessa Worley Condizioni ottimali per questa due giorni di gare F.I.S. ad altissimi livello

BARDONECCHIA – Bardonecchia è stata teatro di una “due giorni” dedicata alle discipline veloci: SuperG e Combinata. Grazie all’organizzazione dell’Asd Colomion. Lunedì 18 gennaio, infatti, Bardonecchia ha ospitato le gare valide per il Grand Prix Italia femminile Trofeo Cancro Primo Aiuto Onlus. Il SuperG sulla pista 25 che ha aperto il programma si è concluso con il successo della canavesana di nascita e valdostana d’adozione Giulia Albano, seconda Carlotta Da Canal e terza Héloise Edifizi. Nella successiva Combinata Alpina FIS, prima Sofia Pizzato, seconda Giulia Albano e terza Karoline Pichler. Una giornata davvero spettacolare. Martedì 19, invece, una perfetta giornata di sole ha fatto da cornice al secondo giorno dedicato alle discipline veloci. A fine gara, il vice-presidente della F.I.S.I., Pietro Marocco, ha premiato la prima classificata in SuperG Sofia Pizzato, la seconda atleta al traguardo Durrer Delia e Schranzhofer Elisa, arrivata in terza posizione. Condizioni ottimali per questa due giorni di gare F.I.S. ad altissimi livello.

A BARDONECCHIA

Ma non è tutto, a Bardonecchia le competizioni continuano: il 30 gennaio sarà il turno del Campionato regionale Master, valido per le qualifiche di Coppa Italia. A seguire, il 31 gennaio, andrà in scena il gigante del Campionato provinciale Cuccioli. Inoltre che giovedì e venerdì la pista numero 25 diventerà il teatro degli allenamenti della campionessa francese Tessa Worley. Reduce da uno splendido secondo posto nello slalom gigante di Coppa del Mondo di Kraniska Gora, darà il via a due giorni di training a Bardonecchia. Tessa. Figlia di madre francese e padre australiano, e residente a Le Grand-Bornand, ha iniziato la carriera agonistica nella stagione 2004-2005, quando ha esordito in gare FIS e in Coppa Europa. Ai Mondiali juniores di Formigal 2008 ha ottenuto il primo risultato importante della carriera, vincendo la medaglia di bronzo nello slalom gigante. L’esordio in Coppa del Mondo è del 4 febbraio 2006 in occasione del gigante di Ofterschwang, nel quale si è piazzata 29ª.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!