Nella Dora della Valsusa la gara di barche in cartone della Carton Rapide Race La Carton Rapid Race a Oulx per il secondo anno consecutivo

Carton Rapid RaceCarton Rapid Race

OULX – Fiume Dora, parte seconda, al via l’edizione targata 2017 della Carton Rapid Race. La gara più pazza e bizzarra dell’estate su improvvisate imbarcazioni di cartone. Ha avuto la sua consueta straordinaria partecipazione con centinaia di imbarcazioni e migliaia di spettatori. La prova di abilità sportiva ma anche di genio creativo e artistico ha visto gli equipaggi nella collaudata manualità nel costruire con scatoloni, nastro adesivo e molta fantasia le imbarcazioni. Barche di cartone. Sulle goliardiche barchette sono stati più di 200 gli equipaggi, formati da 2 a 4 persone arrivati da tutto il mondo, per effettuare una discesa cronometrata in un tratto di circa 300 metri. L’evento, unico nel suo genere, è nato per avvicinare il pubblico a uno sport divertente e a contatto con la natura. Insomma a Oulx è mancato Vasco Rossi, ieri sera sul palco di Modena, ma ci sono stati i grandi numeri di partecipanti dei suoi concerti.

LA GARA

Uno spettacolo unico e emozionante quello che si è visto ieri sulle rive della Dora con la Carton Rapid Race. Una festa che ogni anno frantuma i record dell’anno precedente. La manifestazione che più delle altre celebra la fantasia, la simpatia e la creatività rappresentata dalle imbarcazioni costruite con cartone da imballaggio e nastro, non ha deluso. Ogni anno la qualità si affina e porta in acqua autobus, mezzi vari,  strane abitazioni, trattori, palloncini, mongolfiere, con l’obiettivo ambizioso di restare in acqua tutti interi, ma ad emozionare maggiormente è l’impegno dei più piccoli che si cimentano nella Paper race con le navi più piccole, tra il tifo di parenti e amici.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!