Banche che chiudono, Uncem: “Lavoriamo per la biodiversità bancaria” E per nuovi servizi nei piccoli comuni in luoghi di comunità

TORINO – Banche che chiudono, Colombero (Uncem): “Lavoriamo per la biodiversità bancaria e per nuovi servizi nei piccoli comuni in luoghi di comunità”.

UNCEM E LA BIODIVERSITÀ BANCARIA

La biodiversità bancaria è un punto di forza del modello cuneese. Ci sono molti istituti, grandi e piccoli, una Cassa di Risparmio, diverse BCC, i grandi gruppi. Una presenza attiva e generativa. Che non può e non deve chiudere i servizi. Deve riorganizzarli e deve farlo con il sistema degli Enti locali. Siamo a disposizione, come già in alcuni casi abbiamo fatto. Sempre in accordo con le Amministrazioni locali“. Lo ha detto il Presidente Uncem Piemonte, Roberto Colombero, a Cussanio, in un convegno promosso dai Sindacati, sul tema della chiusura delle banche e della riorganizzazione sui territori.

IL RUOLO FONDAMENTALE DELLE BANCHE

Sappiamo del ruolo fondamentale delle banche territoriali per lo sviluppo locale – prosegue Colombero – Dobbiamo rivalutare il ruolo sociale di chi dà credito perché il valore di un territorio, prima che economico, è quello sociale con al centro la persona e la comunità. Dunque, anche in questa direzione, serve equilibrio tra servizi digitali e territoriali per accompagnare la transizione digitale. Vi sono indubbiamente buone opportunità di business nei piccoli Comuni, che i territori montani e aree interne hanno oggi nella transizione ecologica e digitale in una visione nuova della montagna. Chi ha chiuso ha sbagliato strategia. Poteva riorganizzare e ripensare prima di chiudere sportelli e servizi. Molti Istituti sappiamo essersi pentiti dei tagli. E al loro posto, stanno arrivando altre banche. Che hanno logica comunitaria prima del profitto. È un cambio di paradigma che incoraggiamo, che auspichiamo come Uncem“.

Ancora il Presidente Uncem Piemonte: “I problemi sui servizi di cittadinanza tra cui quelli bancari si risolvono quando comprendiamo che il problema dei territori sono i problemi delle banche e se se ne esce insieme facciamo Politica , se ne usciamo da soli, come ci dice Don Milani, è egoismo“.

L’AGENDA, TUTTE LE NOTIZIE! COME?

Visita il sito internet. Iscriviti alla pagina Facebook, clicca “Mi Piace” e non perderti più nemmeno una notizia! Segui L’Agenda su InstagramTwitter e YouTube.