Anpas del Piemonte: oltre 250 ragazze e ragazzi, fra i 18 e 29 anni in servizio civile Una importante esperienza che si è sviluppata negli ambiti del soccorso

Anpas

TORINO – Oltre 250 ragazze e ragazzi, fra i 18 e 29 anni, completeranno fra fine aprile e maggio il loro anno di servizio civile presso le diverse associazioni Anpas del Piemonte. Una importante esperienza che si è sviluppata negli ambiti del soccorso in emergenza 118, del trasporto infermi per i servizi di tipo socio sanitario e nel settore educazione e promozione culturale.

ANPAS: SERVIZIO CIVILE E ORIENTAMENTO AL LAVORO

Una delle novità rispetto agli altri anni ha riguardato l’erogazione da parte di Anpas di un percorso di tutoraggio, svolto in parte in presenza e in parte online, che ha avuto l’obiettivo di realizzare un accompagnamento efficace dei giovani verso il mondo del lavoro e offrire la conoscenza degli strumenti indispensabili per favorire e facilitare l’inserimento professionale. La fase di tutoraggio in presenza si è svolta in più sedi, tra cui quella della Croce Verde di Torino, attraverso attività mirate di gruppo, laboratori di orientamento, momenti di interazione tra pari e di verifica dei progressi compiuti durante il periodo di servizio civile. Si è riusciti a far emergere le capacità e le competenze specifiche e trasversali dei giovani e a potenziare le loro risorse.

L’ANPAS

L’Anpas (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze) Comitato Regionale Piemonte rappresenta oggi 82 associazioni di volontariato con 10 sezioni distaccate, 10.425 volontari (di cui 4.062 donne), 5.753 soci, 640 dipendenti, di cui 71 amministrativi che, con 436 autoambulanze, 226 automezzi per il trasporto disabili, 261 automezzi per il trasporto persone e di protezione civile e 2 imbarcazioni, svolgono annualmente 534.170 servizi con una percorrenza complessiva di 17.942.379 chilometri.

NOTIZIE DELLA VALSUSA, VAL SANGONE E CINTURA DI TORINO

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.