Alpini in Valsusa, festeggiato a Condove il centenario dell’ANA Nel 1919 la fondazione del connubio militare

Alpini Valsusa Condove

CONDOVE – Gli Alpini della sezione Valsusa a Condove. E’ stata una giornata di cerimonie in tutta Italia per celebrare il Centenario dell’Associazione Nazionale Alpini. Nacque nel capoluogo lombardo l’8 luglio di cento anni fa. Le celebrazioni nazionali si sono aperte in mattinata al Sacrario nei pressi di Sant’Ambrogio a Milano. Il Presidente Sebastiano Favero, il Ministro dell’Interno Matteo Salvini, il sottosegretario di Stato alla Difesa Raffaele Volpi, il vicesindaco di Milano Anna Scavuzzo e il comandante delle Truppe Alpine Claudio Berto hanno reso gli onori ai Caduti. In tutto il Paese sono stati letti i nomi dei fondatori. È anche stato raccontato del primo tricolore dell’Associazione, restaurato per l’occasione ed esposto sul palco.

Alpini Valsusa Condove

LE PENNE NERE

In bassa Valsusa, a Condove, il gruppo di Silvano Pautasso ha organizzato una serata a tema. In collaborazione con l’Unione Musicale Condovese e la Pro Loco di Condove. Per il momento storico è stato dato anche il patrocinio del Comune di Condove, presente il sindaco Jacopo Suppo. Gli alpini dell’ANA hanno spento idealmente 100 candeline.

Alpini Valsusa Condove

Eccoli gli Alpini della Valsusa, tra gagliardetti e gonfaloni, a Condove. La serata si è svolta al coperto di piazza Primo Maggio con la presenza del generale Giorgio Blais che relazionato sul centenario dell’Associazione Nazionale Alpini.  Lo spettacolo corale piemontes e con il gruppo “I Birikin” ha rallegrato i  umerosi intervenuti. Il momento più toccante è stato l’onore alla bandiera, un ricordo dei tanti soci che in questo secolo di vita hanno prima servito la Patria, poi, dedicato tempo ed energie all’associazione. Primo fra tutti Giovanni Pesce, l’indimenticato capo gruppo.