Alpignano: nuovo servizio rivolto a persone con limitazioni nell’autonomia "Domiciliarmente in rete", un servizio alla famiglie in difficoltà

stella banner

ALPIGNANO – Il progetto “Domiciliarmente in rete” del comune di Alpignano si propone di mettere in contatto le famiglie e gli assistenti familiari in cerca di lavoro. Anche fornire supporto nell’assunzione e gestione delle relative pratiche amministrative. Possono partecipare le famiglie residenti sul territorio con un indicatore ISEE minore di 38.000 euro. Alle famiglie vengono offerti gratuitamente colloqui per capire meglio i reali bisogni, consulenza nelle pratiche di assunzione e garanzia nelle competenze degli assistenti familiari. Per informazioni si può chiamare ii numeri 011.4160715 o 011.9005625.

L’ISEE

L’ISEE, ovvero l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente, costituisce il principale strumento di accesso a determinati bonus o prestazioni sociali agevolate. È in pratica la “carta di identità” economica del nucleo familiare, cioè di tutte le persone riportate sul cosiddetto “stato di famiglia” che risultano essere coabitanti presso una determinata abitazione. L’ISEE serve a misurare il livello economico complessivo del nucleo familiare, considerando. Salvo alcune eccezioni tutte le voci di “ricchezza” attribuibili a quel medesimo nucleo, come le proprietà immobiliari, le rendite finanziarie, i redditi vari, ecc.

I REDDITI

L’ISEE non corrisponde mai ad una fredda somma numerica, ma è il risultato ponderato di un intreccio di variabili matematiche e non matematiche (come la quantità di persone all’interno del nucleo familiare o l’eventuale presenza di disabili/invalidi); quindi, lo stesso identico livello di ricchezza associato a due famiglie completamente diverse, avrà due pesi altrettanto diversi, producendo quindi due indicatori differenti. L’ISEE viene calcolato sulla base dei dati indicati nella Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU). Resta valido fino al 31 dicembre dello stesso anno in cui è stata presentata la DSU. Ad oggi tutti i dati sono conservati nell’Archivio Nazionale ISEE gestito dall’INPS. Resi disponibili agli Enti erogatori ed Amministrazioni per eventuali controlli ed accertamenti che possono essere eseguiti tramite la Guardia di Finanza.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda.