Alpignano: Giovanni Impastato in città domenica 26 marzo

Giovanni Impastato(foto CagliariPad)

ALPIGNANO – Alpignano: Giovanni Impastato in città domenica 26 marzo.

GIOVANNI IMPASTATO TORNA AD ALPIGNANO

Giovanni Impastato, fratello di Peppino ucciso da Cosa nostra, torna in Piemonte: un calendario fitto di iniziative dal 25 marzo al 1°aprile promosse dall’Associazione Calabresi di Alpignano e Caselette, referente per il Piemonte di Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato. Sabato 25 Giovanni Impastato è a Settimo Torinese: alle 14 partecipa all’intitolazione di un giardino a suo fratello Peppino e alle 17 presenta il libro: “Resistere a Mafiopoli”. Domenica 26 è ad Alpignano alla commemorazione, che si terra alle ore 10, dell’eccidio dei dieci martiri del Maiolo: dieci giovani uccisi dai tedeschi il 22 marzo 1945 per rappresaglia.

NELLE SCUOLE

Durante la settimana, le mattinate sono riservate agli incontri nelle scuole: Giovanni Impastato incontrerà i ragazzi di diversi istituti del Piemonte per dialogare con gli studenti di legalità, giustizia e della scelta di Peppino, ovvero combattere la mafia. Il 27 marzo alle 21, a Cavallermaggiore, nel Teatro San Giorgio, ci sarà presentazione del libro: “Mio fratello. Tutta una vita con Peppino”. Il giorno successivo, lo stesso volume verrà presentato a None, sempre alle 21, nel teatro della Scuola Media Gobetti. Mercoledì 29, alle 18, “Impronte di Legalità” a Collegno: i giovani dialogheranno con Giovanni Impastato e con il sindaco Francesco Casciano e l’assessore Matteo Cavallone. L’incontro è al Padiglione 14 di corso Pastrengo 51.Il 30 marzo, a Pianezza, Giovanni Impastato incontrerà i cittadini alle 21, al cinema Lumiere nel corso di una serata organizzata dall’associazione Legal-Mente in collaborazione con l’associazione Calabresi.

L’AGENDA, TUTTE LE NOTIZIE! COME?

Visita il sito internet. Iscriviti alla pagina Facebook, clicca “Mi Piace” e non perderti più nemmeno una notizia! Segui L’Agenda su InstagramTwitter e YouTube.