Alpignano, è morto l’uomo di 30 anni che ieri si è gettato dal Ponte Nuovo

ALPIGNANO – Alpignano, è morto l’uomo di 30 anni che ieri, 1° luglio, si è gettato dal Ponte Nuovo. Ieri mattina intorno alle 10 un uomo si era gettato dal Ponte Nuovo di Alpignano. Al momento dell’accaduto sul posto erano già presenti i soccorritori: i Carabinieri, la Polizia municipale, i Vigili del Fuoco e l’ambulanza del 118. L’uomo infatti da qualche decina di minuti era in bilico sul ponte di Alpignano dicendo di volerla fare finita. Gettatosi nel greto del torrente sotto gli occhi dei soccorritori, era stato immediatamente recuperato e trasportato con urgenza al CTO di Torino in codice rosso, ma le sue condizioni erano apparse subito gravi.

IN CASO DI PERICOLO CHIAMARE IL 112

Il numero unico di emergenza 112, NUE, è il numero di telefono per contattare i servizi di emergenza nell’Unione Europea. In particolare è attivo anche in Valsusa e Val Sangone. Permette di contattare Carabinieri, Polizia, Vigili del Fuoco e Emergenza Sanitaria. È stato istituito per rendere più tempestivo il sistema delle emergenze. Poi il 112 è gratuito, multilingue, contattabile via telefono, fisso e cellulare, 24 ore su 24. Quindi permette la localizzazione immediata degli utenti che chiamano. Chi chiama, per segnalare situazioni di emergenza e richiedere il pronto intervento, deve indicare nome, indirizzo e numero di telefono, oltre al luogo dove è necessario l’intervento. Gli operatori, accuratamente formati, contattano immediatamente la sala operativa competente a risolvere l’emergenza.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Metti mi piace alla pagina YouTube dell’Agenda.