Alpignano, gli amministratori si tagliano lo stipendio Approvate le indennità di carica per il sindaco, la giunta e il presidente del Consiglio Comunale

ALPIGNANO – Sono state decise le cifre percepite come indennità di carica dal sindaco Andrea Oliva, la sua giunta e dal presidente del Consiglio Comunale Toni Pennisi. Nessun aumento, anzi, un taglio del 10% è quello che verrà fatto sulle busta paga degli amministratori. Un segno molto importante che da Palazzo Civico vuole dimostrare che i costi della politica si possono abbassare senza proclami o manifestazioni in piazza.

Prosegue la nostra linea già messa in pratica l’anno scorso di una sostanziale riduzione– spiega il sindaco Andrea Olivaperchè è nella nostra formazione e nel nostro agire per la città una linea di riduzione delle spese e dei costi della politica”. Tra riduzioni di legge per lavoratori e altro le cifre si sono assottigliate. Al sindaco andranno meno di 1.800 Euro al mese, cifra minima per i comuni tra i 10 mila e 30 mila abitanti, al vicesindaco Giovanni Brignolo circa 800 Euro agli assessori tra i 500 e i 1000 Euro.