Almese: una serata di condivisione sul Sererit al tempo del Coronavirus di MARIO RAIMONDO

ALMESE – Sabato 26 settembre ore 21 una serata dedicata alla missione di Sererit, in Kenya, domani sera ad Almese. Verrà  proiettato il filmato “Sererit al tempo del covid”. Maria Letizia Morando illustrerà e commenterà quanto accaduto negli ultimi tempi in quella terra africana. “Invito tutti a partecipare alla serata – ha detto Morando – che, oltre che essere un momento di condivisione ed anche di gioia per quanto è stato realizzato in quella lontana terra, è anche un modo per dire grazie ,un grazie di cuore, a tutti coloro i quali sostengono la nostra missione.” La serata, organizzata con il C.A.I. ed il patrocinio del Comune di Almese, è ad ingresso libero.

almese

LA STORIA

Storia da Almese: questa volta è stata davvero lunga l’avventura africana di Maria Letizia Morando. Partita lo scorso autunno, è rientrata a casa soltanto il 17 luglio per via dell’emergenza globale del Covid 19. Per altro non ha minimamente toccato la missione di Sererit, nel Kenya. Dove opera da vent’anni assieme a Padre Aldo Giuliani. Ma tant’è! E’ andata così, ed è andata davvero bene anche perché ,forse per la prima volta, un pò di paura di non poter più tornare o di poter tornare in un indefinito sine die, c’è stata. Poi però tutto s’è risolto per il meglio ed oggi, che siamo a settembre, il ‘mal d’Africa’, fa di nuovo capolino tra le parole di Maria Letizia.

IN AFRICA

La prima volta che mi recai in Africa – racconta – alla fine degli anni Settanta, fui ‘travolta’ da ciò che è quel continente. Un mondo nuovo, un altro mondo, qualcosa che affascina e seduce, che ti intimorisce e ti sfida, che ti da il senso del vuoto dei grandi spazi che si fondono col cielo, ed pieno di calore umano che ti dona il contatto con la gente d’Africa. Un mondo che con suggestioni ed emozioni uniche, ti ‘rapisce’, ti lascia in bilico tra la via d’un possibile futuro incredibile ed il richiamo d’un passato ancestrale”.  Un passato talmente ‘presente’ che fa ritenere ai paleoantropologi che fu la terra d’Africa a ospitare l’inizio del cammino di homo che sarebbe diventato sapiens. Ma quest’anno, per Maria Letizia è poi stato davvero speciale, perché è stato il ventesimo dall’avvio della missione di Sererit.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Elezioni a Sestriere. Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!