Allegro e colorato il carnevale dei bambini delle scuole dell’alta Valsusa Numerose attività interdisciplinari per festeggiare insieme

OULX – Le scuole dell’Infanzia e le scuole Primarie della Direzione Didattica Lambert di Oulx la settimana corsa, hanno tutte festeggiato il carnevale in Valsusa, nella giornata del tradizionale giovedì grasso. A Bardonecchia le classi prime hanno lavorato assiduamente per preparare l’evento, hanno messo a confronto il malinconico carnevale di Venezia con l’allegro e colorato carnevale di Viareggio. Sono stati collocati geograficamente i luoghi, hanno osservato gli ambienti e hanno costruito maschere che simulavano quelle veneziane. Le classi quarte invece attraverso collegamenti interdisciplinari di storia, arte e tecnologia, si sono dati il titolo “L’antico Egitto è tornato…”ed hanno realizzato anche loro delle maschere che sono state poi utilizzate durante la breve sfilata per le vie del paese.

scuola carnevale

A CESANA TORINESE

A Cesana, le insegnanti della scuola dell’Infanzia hanno organizzato la consueta festa di Carnevale in Valsusa, con giochi e divertimenti assicurati. I costumi per partecipare alla festa sono stati interamente realizzati dai bambini e dai genitori a casa. Le Insegnanti si sono occupate invece degli addobbi e dell’organizzazione dei giochi. A conclusione della giornata una sfilata di bimbi mascherati per le vie ha colorato per qualche ora il centro di Cesana. Il  tema scelto per quest’anno è stato il riciclo e il mediatore fantastico è stato “Il Pagliaccio Riciclino”. Questo sarà anche il tema che darà l’avvio al progetto “Riciclo” che verrà attuato nei prossimi mesi con la collaborazione di Acsel che da anni collabora con la Lambert proponendo dei laboratori gratuiti alle scuole.

scuola carnevale

AD OULX

Alla scuola dell’Infanzia di Oulx si sono realizzati dei bellissimi costumi di carta crespa con tempere, cartoncini, colla e tessuti. Ogni sezione si è scelta un tema da rappresentare Minnie e Topolino nella sezione A, gli arcobaleni nella sezione B, i biscottini nella C e i personaggi di fantasia nella sezione D. Anche le maestre si sono messe in gioco mascherandosi e coordinando la festicciola conclusiva a base di bugie e pizza.

scuola carnevale

A SALBERTRAND

Infine, nella realtà della scuola a tempo pieno di Salbertrand si è festeggiato il Carnevale in grande stile: una sfilata nel centro storico (attività svolta in continuità con la scuola dell’infanzia locale), durante la quale i bambini hanno indossato le maschere di carta crespa da loro realizzate, ed una esibizione di brevi sketch di Gianni Rodari sulle maschere italiane, che si è svolta nella sala polifunzionale di Salbertrand. Un pomeriggio allegro e colorato quindi nella intensa cornice dei pomeriggi didattici del laboratorio di musica ed arte che fornisce settimanalmente la primaria di Salbertrand. Insomma, si può davvero dire che neppure la pandemia ha fermato la creatività e la fantasia delle insegnanti che, anche questa volta, sfruttando magistralmente gli spazi esterni e l’ambiente a loro disposizione, hanno saputo proporre istruzione e gioco.

scuola carnevale

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Valsusa. Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Metti mi piace alla pagina YouTube dell’Agenda.