Crea sito

Alla Sacra di San Michele le studentesse giapponesi dell’Università di Tokio Con il rettore Don Claudio Papa e il sindaco di Sant’Ambrogio Antonella Falchero

scuola giapponese

S.AMBROGIO – Domenica 23 febbraio le studentesse dell’Università femminile di Tokyo saranno in visita alla Sacra di San Michele. Ad accoglierle il rettore Don Claudio Papa e il sindaco di Sant’Ambrogio Antonella Falchero. La Showa è l’università femminile più antica e prestigiosa di Tokyo ed avrà come guida il professor Iino Hisakazu. E’ famoso in Giappone per la scoperta del pro-biotico, oggetto di alimentazione comune ormai, dopo la vendita del brevetto ad una famosa azienda alimentare. Da sette anni le giapponesi frequentano il corso di formazione presso il Collegio Rosminiano di Domodossola, studiando scienza dell’alimentazione e cucina italiana.

LA VISITA

Quest’anno nell’occasione dei 100 anni dalla fondazione hanno chiesto la possibilità di recarsi alla Sacra di San Michele, gestita dagli stessi Padri Rosminiani. La Showa University nata nel 1920 e fondata da Enkichi e Midori HITOMI, è una delle università private più prestigiose del Giappone. Il modello scolastico adottato è quello proposto in Russia da Lev Tolstoy, basato sull’insegnamento agli studenti sia della cultura che dell’etica. Attraverso l’assistenza ai disagiati e bisognosi. Dopo aver subito un devastante bombardamento nel 1946, la Showa University venne ricostruita nel famoso quartiere di Setagaya, nel cuore di Tokyo. Oggi l’Università conta quattro diversi indirizzi di studio e 7.000 iscritti, compresi gli studenti delle scuole inferiori. Il motto dell’Università, riservata alle donne, è l’espressione “Siate una luce per il mondo“.

Sacra di San Michele

Sacra di San Michele

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!