Crea sito

Alla Casa della Salute di Giaveno inizia il servizio di Vulnologia Un applicativo informatico consentirà di acquisire i dati tutta la documentazione necessaria

GIAVENO – Un nuovo servizio per i residenti della Val Sangone: da aprile entra nel vivo l’attività della Rete Vulnologica ASL TO 3 che vede la collaborazione di infermieri, medici di medicina generale e medici specialisti nella gestione dei pazienti affetti da ulcere cutanee. Come è noto, il problema delle ulcere cutanee e delle piaghe da decubito riguarda non solo malati cronici a rischio di contrarre complicazioni vascolari, ma in genere tutti gli anziani allettati che hanno bisogno di un’intensa attività di prevenzione dei decubiti e di documentazione precoce dell’insorgenza di piaghe.

AL VIA IL NUCLEO DI VULNOLOGIA

Il lancio, alla fine del 2017, della Rete Vulnologica aziendale, ha promosso lo sviluppo organizzativo e professionale su questa crea di attività, anche attraverso percorsi formativi e acquisizione di tecnologie dedicate, in modo da mettere a sistema le competenze diffuse nei Presidi Ospedalieri e nei Poli territoriali. A Giaveno lo staff infermieristico che opera sinergicamente nel Poliambulatorio, nella Casa della Salute, nel CAVS e alle Cure Domiciliari verrà dotato di tablet di ultima generazione con il doppio scopo di compilazione della documentazione clinica e acquisizione delle immagini riferite alle ulcere.