Al Ristorante San Michele di Avigliana è in programma mercoledì 17 novembre una cena con Champagne André Beaufort Il Ristorante San Michele e Il Salto dell’Acciuga sono in Via Umberto I, 31/33 ad Avigliana

AVIGLIANA – Al Ristorante San Michele di Avigliana è in programma mercoledì 17 novembre una cena con Champagne André Beaufort. Il menù è proposto a € 65 a persona, per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il numero 333 4246708.

IL MENÙ

  • “San Eize” Blanc de Noir Brut Nature 2016. Salmone bio marinato in casa, pan brioche, burro d’alpeggio.
  • “San Eize” Blanc de Noir Brut Nature 2015. Crocchette di baccalà, cavolfiore, castagne della Val di Susa.
  • “San Eize” Orange Brut Nature. Risotto carnaroli “Terreamano” Igea Adami, zucca, scamorza affumicata, bottarga di muggine.
  • Champagne Brut Reserve Polisy. I formaggi a latte crudo della selezione “Tre Cascine” e di “Beppe e i suoi Formaggi”.
  • Champagne Brut Reserve Ambonnay. Tortino al mandarino, cioccolato bianco, pepe.

ANDRÉ BEAUFORT

Dal 1969 André Beaufort inizia il suo percorso non convenzionale di agricoltura biologica. Da allora, sei ettari e mezzo di vigneti nello Champagne, in parte a Grand Cru ad Ambonnay e in parte a Polisy, nell’Aube, non han ricevuto alcun trattamento. Per non utilizzare diserbanti ma contenere le infestanti, si lavora il suolo con la zappa ponendo cura nel non intaccare le radici della vite. I terreni sono arricchiti con compost vegetale sparso su tutti i vigneti proteggendo dalla siccità e contribuendo a mantenere la quantità di humus necessario per la biologica del terreno. Nelle vigne si lavora tutto l’anno. A febbraio e marzo la potatura, a inizio giugno i rami della vigna sono legati a fili di ferro paralleli, poi durante l’estate vengono tranciati più volte. La pressatura delle uve viene effettuata immediatamente dopo il raccolto.

COME NASCE LO CHAMPAGNE

Il mosto viene poi travasato in botti o vasche dove avviene la fermentazione alcolica innescata da lieviti indigeni. Una volta terminata la fermentazione e ottenuto un vino tranquillo, durante l’inverno si effettua un travaso. Per non utilizzare troppa SO2, in primavera si lascia che la fermentazione si attivi spontaneamente. Questa seconda fermentazione disacidifica leggermente il vino, motivo per il quale molte “maison” lo riacidificano, invece Beaufort pensa che in fondo “ognuno ha il suo stile”. A questo punto avviene l’imbottigliamento, con una aggiunta di zucchero di canna non raffinato o di mosto d’uva concentrato e lieviti naturali. Le bottiglie rimangono così per mesi o per anni.

IL RISTORANTE SAN MICHELE E IL SALTO DELL’ACCIUGA

Il Ristorante San Michele e Il Salto dell’Acciuga Natural Wine, Drink, Tapas, rappresentano l’eccellenza culinaria nel centro storico di Avigliana. I locali nascono dalla convinzione del loro creatore Gianfranco Mossa che il cibo a basso prezzo non esiste, è una illusione. Il vero costo del cibo alla fine viene pagato da qualche altra parte. Se non lo paghiamo alla cassa lo paga l’ambiente e la nostra salute. Mossa dunque ricerca prodotti e materie prime d’eccellenzavini eroici, nel tentativo di fornire un’esperienza sensoriale e culturale ai suoi clienti. Il Salto dell’Acciuga, attiguo al Ristorante San Michele, è un piccolo locale nato dalla passione per i vini naturali, i drink e la mixologia dove degustare un aperitivo d’eccellenza.

Il Ristorante San Michele è chiuso il lunedì sera e il martedì. Il Wine Bar Il Salto dell’Acciuga è aperto dal mercoledì alla domenica dalle 18 alle 23. Il Salto dell’Acciuga è aperto dalle ore 17.30, chiuso il lunedì sera e il martedì. Visitate la pagina Facebook e il profilo Instagram.

Ristorante San Michele – Via Umberto I, 33. Avigliana – Telefono: 333 4246708 – Email: info@sanmicheleristorante.it

Wine Bar Il Salto dell’Acciuga – via Umberto I, 31. Avigliana