Crea sito

A Susa l’ufficio per le pratiche che non comportano l’assistenza di un avvocato Un accordo tra Città metropolitana di Torino e il Tribunale

SUSA – Anche a Susa è stato inaugurato ufficialmente l’Ufficio di prossimità, lo sportello dove si possono svolgere alcune delle pratiche relative al tribunale civile che non comportano l’assistenza di un avvocato: le autorità locali, fra cui la Città metropolitana di Torino, e il Tribunale di Torino hanno firmato martedì 2 aprile il protocollo che sancisce la collaborazione fra gli enti. L’Ufficio di prossimità di Susa, va a affiancare la rete di sportelli che la Città metropolitana di Torino ha avviato sul territorio negli ultimi dieci anni.

UNA TUTELA PER I CITTADINI

Nel corso del decennio questa attività di supporto si è sviluppata attraverso la creazione di sportelli sia presso la sede istituzionale della Città Metropolitana di Torino, sia presso il Tribunale di Torino dove opera anche un’assistente sociale e recentemente sul territorio. Nel solo 2018, si contano 1.420 consulenze offerte dall’Ufficio di Pubblica tutela presso le varie sedi con un considerevole incremento rispetto allo scorso anno: se pensiamo che solo sei anni si contavano 58 casi, si ha la riprova del gradimento del pubblico sul lavoro svolto.