A Sestriere il Defibrillation Day L'appuntamento il 21 novembre

SESTRIERE – Sabato 21 novembre a Sestriere è in programma il “Defibrillation Day”, giornata di avvicinamento alla rianimazione cardiopolmonare. L’evento è organizzato dall’Associazione no profit “Occhimentecuore” e fa parte del progetto “Gigio Cuore Sicuro” in ricordo del Consigliere Comunale di Sestriere, Luigi “Gigio” Ruspa, colui che per primo aveva pensato a rendere il territorio comunale “cardio-protetto”. L’appuntamento per conoscere le tematiche relative alla rianimazione cardiopolmonare è dalle ore 9.30 alle 13.00 presso Casa Olimpia, in via Pinerolo. La partecipazione è gratuita ed aperta a tutti.

Nella stessa giornata, sempre a Casa Olimpia, sono organizzati due specifici corsi: il Corso DAE per l’abilitazione all’utilizzo del defibrillatore semiautomatico esterno (orario 9.30 – 12.30 e 14.30-16.30, costo del corso 49 euro) e il Corso di aggiornamento per coloro che hanno già ottenuto l’abilitazione (orario 9.30-13.00, costo del corso 12,20 euro). Per entrambi i corsi è necessaria l’iscrizione che deve essere formalizzata entro il 13 novembre contattando il Comune di Sestriere, Area Turismo, tel. 0122 750613, int. 1. L’iniziativa è organizzata con il patrocinio del Comune di Sestriere, dell’Unione Montana Comuni Olimpici Via Lattea e della Città Metropolitana di Torino.

LA STORIA

Le origini del paese sono molto recenti: il comune sorse infatti per regio decreto il 18 ottobre 1934 su terreni della frazione Sauze di Cesana, separata dal comune di Cesana, dell’ex comune di Champlas du Col, che diventò frazione, e della frazione Borgata, separata dal comune di Pragelato. A partire dal 1930 Giovanni Agnelli, il fondatore della FIAT, che aveva acquistato per 40 centesimi al metro quadrato i terreni, fece costruire, su progetto di Vittorio Bonadè Bottino, due alberghi, che seguono i temi del Razionalismo italiano dell’epoca, tre funivie, costruite dall’impresa tedesca Adolf Bleichert & Co di Lipsia e dirette ai monti Sises, Banchetta e Fraiteve. La vita amministrativa del nuovo comune iniziò il 1° gennaio 1935. Fu ideato lo stemma, una banda nera ed una verde ed in mezzo un paio di sci a rappresentare la vocazione di stazione invernale di Sestriere, e il primo podestà fu Paolo Frà.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Sestriere. Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale You Tube L’Agenda.