Crea sito

Rubiana rende nuovamente omaggio al Poeta di Marradi con il Premio Dino Campana È stato proclamato vincitore di questa seconda edizione il poeta milanese Marco Vitale

Premio Dino Campana

RUBIANA – Rubiana rende nuovamente omaggio al poeta con il Premio Dino Campana. “Soddisfazione per il lavoro svolto e consapevolezza dell’importanza acquisita dall’iniziativa nel corso delle diverse edizioni“. Queste sono state le sensazioni provate dal Consigliere comunale delegato alla Cultura Fabio Otta e dalla Titolare della Neos Edizioni Silvia Ramasso. Organizzatori del Premio di Poesia edita Rubiana – Dino Campana 2019. La Giuria, presieduta dal poeta, saggista e traduttore Roberto Rossi Precerutti, e formata da componenti autorevoli nel loro campo – Giovanna Ioli, Daniele Gorret, Antonella Braga, Dario Del Monte, Luciano Pollicini. Centocinquanta volumi pervenuti.

MARCO VITALE

È stato proclamato vincitore di questa seconda edizione il poeta milanese Marco Vitale. Quindi ha partecipato con la sua raccolta di versi Gli anni. Per il costante impegno nella ricerca di un linguaggio poetico essenziale e nello stesso tempo evocativo. Nel solco della grande tradizione novecentesca; a lui sono andati i mille euro.

Premio Dino Campana

IL PREMIO

Per l’indubbia maturità compositiva e per l’apprezzabile originalità la Giuria ha conferito il Premio Speciale Dino Campana al poeta veneto Pier Franco Uliana. Dunque con la raccolta dialettale I Boschi e i Varchi e al giovane poeta torinese Davide Belgradi con la silloge. I due autori sono stati premiati con un’opera grafica dell’artista Valerio Righini. In mattinata si era inaugurata una mostra personale che rimarrà aperta tutto il mese di settembre. Nei fine settimana nei locali della Pinacoteca comunale Francesco Tabusso.

Il Premio Speciale La Chimera è stato attribuito all’editore Nicola Crocetti, in riconoscimento della sua più che trentennale attività spesa per la diffusione della conoscenza della poesia. Quindi a lui è andata una terza opera di Righini. Il pubblico, numeroso e attento, ha particolarmente gradito la premiazione, la relazione di Roberto Rossi Precerutti Modernità e grandezza di Dino Campana. E il suggestivo momento dedicato al poeta di Marradi, con le letture dell’attrice Paola Roman, i brani musicali eseguiti da Carlo Amadesi (piano) e Martina Amadesi (violino) e le proiezioni delle immagini di Giancarlo Passerana.

Premio Dino Campana

Quindi parole di vero apprezzamento sono poi state quelle spese dalla Dottoressa Anna Salvatore, Dirigente dell’Istituto comprensivo di Almese di cui Rubiana fa parte, a corollario della presentazione, curata dal Vicesindaco Cecilia Bo e dalla pedagogista Luisa Piarulli dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, del laboratorio di poesia che si è svolto nei mesi precedenti con gli allievi del quarto e del quinto anno della Scuola Primaria Giuseppe Simone Girodo. Quindi l’affabilità e la piacevolezza che hanno caratterizzato l’evento hanno inoltre contraddistinto il momento conviviale seguente che si è svolto nell’atrio del Salone, grazie all’alta qualità dei piatti proposti e alla professionalità e cortesia dimostrate dai ragazzi dell’Associazione Geos Onlus.